Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Festa della Cornabusa, al via le prenotazioni per la Messa di sabato sera 11 settembre

Da oggi è possibile prenotarsi alla celebrazione solenne della festa della B.V.M. Addolorata della Cornabusa di sabato 11 settembre ore 20.30
4 Settembre 2021

Quest'anno per la festa della Madonna della Cornabusa tornano lo spettacolo pirotecnico e la Santa Messa del sabato sera 11 settembre in presenza, anche se solo su prenotazione per evitare assembramenti.  Da oggi - e fino al 10 settembre - è possibile prenotarsi alla celebrazione solenne della festa della B.V.M. Addolorata della Cornabusa di sabato 11 settembre ore 20.30 a questo link.

Per accedere alla grotta sarà necessario mostrare ai volontari, posizionati alla cancellata d'entrata, il pass generato dal sistema e ricevuto via mail, in versione cartacea o visibile via cellulare.

 

Per la verifica, gli organizzatori chiedono di presentarsi intorno alle ore 20, dove in Grotta inizierà la recita del S. Rosario.
Il servizio bus navetta sarà usufruibile per salire alla celebrazione con partenza dal parcheggio del cimitero di Cepino (frazione di Sant'Omobono Terme) sino alle 19 circa, prima della partenza della fiaccolata degli alpini; riprenderà per la discesa alla fine della S.Messa.
Per ulteriori informazioni contattare: 338-1917681.

Chi non riuscirà a partecipare potrà seguire la celebrazione in diretta sui canali social del Santuario (A QUESTO LINK).  Ricordiamo che la fiaccolata si farà (ancora) solo da Cepino e sarà riservata ai soli Alpini. Per il programma completo della festa, vi rimandiamo a questo LINK. Ricordiamo infine che domenica 12 settembre sarà il giorno della Solennità delal B.V.M. Addolorata della Cornabusa con Sante Messe per ogni parrocchia della Valle Imagna, dalle 7.00 alle 17.30.

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

X
X
linkcross