Artigiani bergamaschi e alpini ancora al lavoro (gratis): l'ospedale da campo diventa ambulatorio

Redazione 06/06/2020 0 commenti

Artigiani e volontari alpini della sezione logistica dell'ospedale da campo Ana hanno lavorato dal pomeriggio di lunedì, 1 giugno, a martedì sera, 2 giugno, per convertire i moduli ospedalieri per la terapia intensiva alla Fiera di Bergamo in un ambulatorio.

Qui, da lunedì 8 giugno, saranno attivi spazi per le vaccinazioni, fino a venerdì 5 giugno eseguite nella struttura di via Borgo Palazzo. Il follow-up per i pazienti ex-Covid nell'ospedale da campo in Fiera di Bergamo dovrebbe partire da martedì 9 giugno.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Nello specifico, i quindici artigiani e i sei volontari alpini - che già avevano aiutato nella realizzazione dell'ospedale due mesi fa - si sono occupati di spostare pannelli in legno utili a suddividere i moduli. I macchinari per la terapia intensiva rimarranno però all'interno della struttura, qualora la situazione di emergenza dovesse tornare oltre i livelli di guardia. La struttura è predisposta per tornare da ambulatorio ad ospedale da campo, in poco tempo.

"I ragazzi sono stati eccezionali – spiega a L'Eco di Bergamo Antonio Tonarelli, direttore della logistica Ana-. Sono arrivati lunedì tra le 17,30 e le 18, dopo aver terminato il loro lavoro, e hanno cominciato a lavorare da noi fino a tarda sera. Poi sono tornati martedì, festa della Repubblica, e hanno lavorato tutto il giorno sino a tarda ora. Che dire? Hanno lo spirito alpino, lo spirito di sacrificio: dare tutto se stesso per gli altri. Finora è stata un’esperienza straordinaria, siamo tutti un po’ stanchi ma, quando ci sei dentro, guai a tirarsi indietro".

 

Seguici su tutti i nostri canali social

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Febbraio 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28







Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph