BergaMask, la mascherina anti-covid made in Bergamo: già donate 10mila sul territorio

Eleonora Busi 20/04/2020 2 commenti

BergaMask, un semplice gioco di parole che rivela una tecnologia innovativa, tutta made in Bergamo. Si tratta di mascherine permanenti con filtri monouso in TNT, dal costo contenuto ma di eccellente qualità prodotte dalla ditta Stil Gomma Srl di Castelli Calepio, in collaborazione con quattro aziende bergamasche del territorio – la Italian Form Srl, la Manzoni MP Srl, Di.Gi. Stampi Srl e Pelletterie 2F Srl. L'innovazione sta nei materiali: le BergaMask sono infatti prodotte in silicone medicale antibatterico e auto-sterilizzante, dotate di filtri monouso di ricambio.

Il prodotto è concepito per risolvere il problema delle continue forniture di maschere monouso, proponendo una soluzione professionale, oltre che tecnicamente avanzata, anche economica” ha spiegato l'ingegnere Giulia Sala. “Guardando il momento di difficoltà del nostro territorio, ci è venuta l'idea di sviluppare questo articolo, molto diverso dalle mascherine presenti sul mercato – le fa eco Giacomo Giupponi, Operation Manager – Anche quelle che si trovano sul mercato non sempre sono conformi, e comunque sono quasi tutte monouso. Di conseguenza la gente quando non le trova utilizza la stessa per più giorni, a volte nemmeno in maniera corretta”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Le mascherine, protette dal Modello di Utilità e certificato CE 2001/95, sono attualmente in fase di test presso il Politecnico di Milano per far sì che ne venga approvato l'uso a dispositivo medico. Il costo è economico e contenuto: un kit composto da mascherina permanente e 30 filtri monouso – l'utilizzo indicato è uno al giorno – viene venduto a 10 euro, mentre 30 pezzi di filtro venduti separatamente costano 5 euro.

La nostra mascherina ha un basso costo non perché sia di bassa qualità, ma perché è una mascherina intelligente – ha affermato Giupponi – Innanzitutto è intuitiva da montare da parte dell’utente, e il silicone auto-sterilizzante con cui è realizzata è un materiale che era già in nostro possesso per altri progetti, perciò non abbiamo avuto problemi di produttività. In più i filtri sono facilmente reperibili”.

La vendita degli innovativi dispositivi è però un fattore secondario. L'obiettivo dell'azienda è donare: sono state infatti già distribuite circa 10 mila mascherine e 300 mila filtri fra Bergamo e Brescia destinate fra gli altri anche ad alcuni corpi di Carabinieri e volontari Alpini, per un valore totale di circa 100 mila euro. “Con le vendite che effettueremo – ha precisato Giupponi – abbiamo deciso di donare il 10% al nostro territorio. Per il momento l'acquisto è da parte delle aziende, ma prevediamo a breve anche l'arrivo capillare del modello sul territorio. Noi siamo un’azienda produttrice, bisogna organizzare una rete vendita ma ci arriveremo. Stiamo già prendendo accordi e pensiamo di affidarci al canale farmaceutico, che si è interessato moltissimo”.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Fonte: Bergamonews - Fonte immagine: stilgomma.it)

COMMENTI

Valentina 14/05/2020

Le mascherine sono già in commercio la puoi trovare alla Farmacia Gaio di Chiuduno. Io la sto usando l'ho comprata ieri e mi trovo benissimo.

Tiziana gazzini 22/04/2020

Fatemi sapere quando le troveremo in commercio

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph