Cusio, pascoli devastati: per i cinghiali è allarme rosso

Giambattista Gherardi 27/03/2018 1 commenti

Ho la vaga sensazione che il tema “cinghiali in Alta Val Brembana” sia un pochino sfuggito di mano... Che sia il caso di valutare interventi più drastici?!”. Usa il sarcasmo il sindaco di Cusio (e presidente di Alto Brembo) Andrea Paleni, nel segnalare con un post su Facebook (molto seguito) la devastazione dei pascoli ad opera dei cinghiali nel territorio di Cusio, al confine del Parco delle Orobie Bergamasche.

Un problema certo non nuovo, ma rispetto al quale appaiono sempre più necessari e urgenti interventi che limitino la presenza e le conseguenze scorribande dei selvatici. La primavera incerta (aperta addirittura da un’abbondante nevicata)  ha spinto i cinghiali a cercare con ancora maggior impeto radici e tuberi. Le immagini postate dal primo cittadino di Cusio sono per questo eloquenti.

Si moltiplicano da tempo (non solo in Val Brembana, ma anche in Valle Seriana e Val Cavallina) segnalazioni e denunce di danni alla Provincia, rispetto ad un patrimonio che è base fondamentale per la zootecnia e per il rilancio turistico. C’è il rischio concreto di veder vanificati gli sforzi di chi in montagna vive e lavora, preservando un territorio che è fondamento non delocalizzazibile di qualsiasi ipotesi di rilancio. In balia degli animali ci sono aree sulle quali gli Enti pubblici hanno speso risorse per dar vita a riqualificazioni virtuose. 

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Mariangela Coffetti 23/07/2018

La situazione è disastrosa anche in alta valle brembana parlo per il territorio di valtorta dove gruppi di cinghiali stanno letteralmente devastando il nostro meraviglioso parco delle orobie e ormai da un paio d'anni. Mi chiedo cosa si aspetti per arginare questo scempio!!!!

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph