Papa Giovanni XXIII, Regione Lombardia chiede altri 100 posti letto per Covid

Redazione 09/11/2020 0 commenti

In questa seconda ondata, i numeri ci dicono che nella Bergamasca i contagi non sono forti come in altre aree della Lombardia. E così succedere che la Regione Lombardia, sabato 7 novembre, ha chiesto ufficialmente all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo di attivare altri 100 posti per pazienti Covid entro il 14 novembre per alleggerire il carico di territori più colpiti come Milano e Monza.

Insomma, sta accadendo il contrario di quello che accadde durante la prima ondata, la scorsa primavera, quando i pazienti bergamaschi venivano ricoverati negli ospedali fuori provincia. Ad oggi sono circa il 30% i pazienti Covid provenienti da fuori provincia. 

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

E così il Papa Giovanni dovrà convertire diversi reparti o parti facendo attenzione a non penalizzare gli altri malati e le altre urgenze. Da segnalare che, ad esempio, le attività chirurgiche sono state ridotte di oltre il 50%.

Al momento ci sono 34 pazienti in terapia intensiva e 74 ricoveri ordinari per Covid-19.

Seguici su tutti i nostri canali social

Fonte: Corriere della Sera - Prima Bergamo 

TAGS :



COMMENTI

Lascia un commento





Febbraio 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28







Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph