Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

I bambini valdimagnini imparano a sciare in Valle Brembana: l'iniziativa del CAI Valle Imagna

Da circa 15 anni il CAI Valle Imagna organizza dei corsi di sci per i bambini valdimagnini verso la Valle Brembana, presso il comprensorio di Valtorta-Piani di Bobbio. Il via il prossimo 23 gennaio.
14 Gennaio 2020

Inverno, specialmente nelle nostre Valli, è spesso sinonimo di piste da sci e divertimento sulla neve, in particolar modo per i bambini. La Valle Imagna, a differenza della vicina, non possiede però una stazione sciistica propria: per ovviare a ciò, da circa 15 anni il CAI Valle Imagna organizza dei corsi di sci per i bambini valdimagnini verso la Valle Brembana, presso il comprensorio di Valtorta-Piani di Bobbio.

Sei giovedì di lezioni, in partenza il prossimo 23 gennaio: trasporto, skipass, lezioni con i maestri e noleggio sono compresi nel prezzo unico di 200 euro. Unico requisito? Avere minimo 4 anni d'età.

Quest'anno abbiamo raccolto una quarantina d'iscrizioni, fra cui due mamme – spiega Diego Rodeschini, uno degli organizzatori dell'iniziativa – sono bei numeri per una valle piccola come la nostra. L'idea è far imparare ai bambini a sciare: ad oggi credo che abbiamo raggiunto la quota di 400 bambini totali. È una bella occasione per le famiglie della Valle Imagna e vedo che i genitori sono contenti di questo corso, soprattutto per quanto riguarda il prezzo agevolato se confrontato a corsi fatti in solitaria”.

Un pullman in partenza da Sant'Omobono raccoglierà i bambini di tutta la Valle, per portarli ogni giovedì – tempo permettendo – sulle nevi di Valtorta e Barzio. “Vengono bambini da tutta la Valle, ci sono diverse scuole che partecipano – conclude Rodeschini – Il corso si snoda su sei lezioni, non per forza consecutive: se un giovedì il tempo è brutto, la lezione viene rimandata. In ogni caso, i bambini imparano in fretta: dopo sei lezioni, tutti i piccoli partecipanti sanno già sciare da soli”.

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

X
X
linkcross