Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

I Tre Faggi ''arredano'' case, ristoranti e negozi con i pannelli VittEr di Filippi 1971

Con i pannelli VittEr, materiale esclusivo di Filippi 1971, una fotografia dei Tre Faggi diventa un elemento di arredo elegante e originale.
17 Dicembre 2020

Tutto è partito da una fotografia ai Tre Faggi. Come fotografo - spiega Matteo Pellegrini di Filippi 1971 Srl - me la cavo con la sufficienza e non possiedo capacità artistiche degne di nota…con questi presupposti è partito il progetto che mi ha permesso di pubblicare un articolo su un libro che parla d’arte a livelli internazionali

È tutto partito da una fotografia che ritengo più fortunata di altre in località Tre Faggi, mi piaceva molto, volevo stamparla e appenderla in casa. Ho deciso però di fare un ulteriore tentativo, sfruttare un software che avevo recentemente sviluppato per incidere la foto.

La “magia” avviene grazie ai pannelli in VittEr ®, materiale esclusivo dell’azienda valdimagnina Filippi 1971 s.r.l. e ai movimenti che il mio software V-Art comanda alle macchine d’incisione. L’incisione dei Tre Faggi è stata un bel successo, molte persone facevano domande, soprattutto perché era la prima volta che vedevano un quadro creato con questa tecnologia.

913 Dettaglio - La Voce delle Valli

Avevo bisogno però di un’ulteriore conferma per valutare l’interesse delle persone e l’amico Michele Rotini del gruppo Orobie_4_You dopo aver visto il quadro ha accettato la proposta di far partire un piccolo contest con in palio la foto del vincitore incisa. Anche qui l’interesse è stato alto, il progetto V-Art doveva nascere e andare avanti.

Ad oggi questi quadri incisi sono già stati venduti per arredare case, negozi, ristoranti in tutta la Bergamasca o come regali per compleanni o anniversari. Il progetto è stato accettato dalla commissione del Politecnico di Milano per far parte della “Conferenza internazionale sull’Arte Generativa 2020” e verrà esposto alle università di tutto il mondo tramite il libro “GA2020”.

Se siete curiosi questo è il link alla pagina Instagram di V-Art
https://www.instagram.com/vart_photoart/

Appena sarà di nuovo possibile, vorrei organizzare una mostra per vederli e mostrarli dal vivo.

841 FotoOriginale - La Voce delle Valli

Ultime Notizie

X
X
linkcross