Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Il picnic a San Tomè fa il pieno (di beneficenza): 300 persone e 1.500 euro ai profughi ucraini

È stato un grande ritorno quello del picnic a San Tomè organizzato dalla Pro Loco Almenno. "Emozionante rivedere così tanta gente al picnic riunita a trascorrere insieme il giorno della Pasquetta", spiega il presidente della Pro Loco Pietro Rota.
19 Aprile 2022

È stato un grande ritorno quello del picnic a San Tomè organizzato dalla Pro Loco Almenno. "Emozionante rivedere così tanta gente al picnic riunita a trascorrere insieme il giorno della Pasquetta" fanno sapere dalla Pro Loco.

Rigorosamente tutti seduti insieme alla mitica lunga tavolata di 150 metri che ha ospitato 300 persone per il pranzo condiviso. Grazie a tutti i partecipanti alla lotteria benefica la Pro Loco ha raccolto la cifra di 1.500 euro che saranno utilizzati per le famiglie di profughi ucraini che sono presenti ad Almenno.

Ieri al picnic la Pro Loco ha invitato e ospitato Hanna, Iryna e Maria arrivate ad Almenno scappando con la loro auto dalla guerra in Ucraina, e proprio loro hanno anche estratto i biglietti vincenti della lotteria benefica dopo aver ringraziato i partecipanti. (1’ premio Uovo Gigante numero 2376, 2’ premio cassa Blanc de Blancs Cantina Val San Martino numero 607, 3’ premio Cesto numero 350)

"La Pro Loco Almenno - fanno sapere - ringrazia molto il Gruppo Bersaglieri ed i volontari per l’aiuto nell’allestire la lunga tavolata, il Gruppo Alpini per i tavoli e panche, la Tabaccheria Viscardi per la sempre grande disponibilità, il personale dell’Antenna Europea del Romanico, gli operatori ecologici oltre che ovviamente tutti i partecipanti alla lotteria ed al picnic. Solo tutti insieme possiamo fare la differenza e anche ieri è stato così".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross