Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Il Rifugio Calvi ha due nuovi giovani gestori: Andrea e Elisa apriranno il 1° marzo

Dopo 28 anni, lo scorso dicembre i coniugi Bagini hanno lasciato la guida del Rifugio “Fratelli Calvi”. A raccogliere l'eredità dei coniugi un'altra coppia, due giovani brembani che sono stati scelti a dirigere le redini del rifugio a partire dal prossimo 1° marzo.
18 Febbraio 2022

Dopo 28 anni, lo scorso dicembre i coniugi Bagini hanno lasciato la guida del Rifugio “Fratelli Calvi”, uno dei più importanti della Valle Brembana che si trova sopra Carona. A raccogliere l'eredità dei coniugi un'altra coppia, due giovani brembani che sono stati scelti a dirigere le redini del rifugio a partire dal prossimo 1° marzo.

Si chiamano Andrea Berera, 30 anni di Branzi, ed Elisa Calegari, 35 anni di Olmo al Brembo, fidanzati, proprio lassù a oltre 2.000 metri di quota il prossimo maggio vorrebbero pronunciare il loro “sì”. A sceglierli fra una rosa di 21 candidati è stata una commissione composta dal presidente dei rifugi Donato Musci, dall'ispettore del rifugio Roberto Filisetti, dal sindaco di Carona Giancarlo Pedretti e dal presidente della Comunità Montana Jonathan Lobati, anche se la decisione finale è spettata al direttivo del CAI di Bergamo.

Tre i motivi per cui Andrea ed Elisa sono stati scelti come prossimi gestori: entrambi sono legati al territorio, sono giovani – e dunque daranno continuità alla gestione mentre realizzano il proprio progetto di vita – ed infine hanno già un'esperienza pregressa alle spalle di due anni come gestori del rifugio Longo, durante il periodo più duro della pandemia.

Il Rifugio Calvi, nato nel lontano 1935, a partire dal 1° marzo avrà dunque nuova linfa vitale. “Vogliamo avvicinare i giovani al rifugio facendolo diventare un punto di riferimento per tutto quanto si può fare in montagna, dalle escursioni allo scialpinismo, fino alle arrampicate – spiegano i due giovani rifugisti –. Siamo entusiasti, orgogliosi di essere stati scelti”.

Fonte: L'Eco di Bergamo
Foto: L'Eco di Bergamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

Taragna per tutti i gusti a Roncola, il 2 luglio torna la Taragnafest

Dopo due anni di pausa a causa della Pandemia, torna una delle feste più attese della Valle Imagna: la Taragnafest. Primi piatti, grigliate alla brace, brasati, funghi porcini e ovviamente la taragna, regina indiscussa della festa, sono gli ingredienti fondamentali per una sagra che nei primi due weekend di luglio attirerà avventori da ogni parte della provincia.

X
X
linkcross