Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Istituto Maria Consolatrice, la scuola si fa (anche) nel bosco: Open Day digitale il 15 dicembre

Dopo il grande successo dei primi due Open Day in presenza, l’Istituto Maria Consolatrice di Cepino riapre le proprie porte, ma questa volta in versione digitale. L’appuntamento è aperto alle famiglie dei futuri ragazzi che andranno in prima secondaria di primo grado (gli attuali bambini di quinta primaria) in data mercoledì 15 dicembre alle ore 18.
9 Dicembre 2021

Dopo il grande successo dei primi due Open Day in presenza, l’Istituto Maria Consolatrice di Cepino riapre le proprie porte, ma questa volta in versione digitale. L’appuntamento è aperto alle famiglie dei futuri ragazzi che andranno in prima secondaria di primo grado (gli attuali bambini di quinta primaria) in data mercoledì 15 dicembre alle ore 18.

La serata sarà dedicata a presentare, in modo articolato e approfondito, la progettualità didattica ed educativa pensata per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni di età. Ci saranno approfondimenti, con esempi concreti e testimonianze dirette, raccontati dai docenti, le metodologie didattiche delle diverse discipline, l'esperienza della scuola nel bosco, il progetto biblioteca di classe, il metodo di studio dei ragazzi e tutte le diverse interazioni multidisciplinari proposte ai ragazzi e alle ragazze nel corso dei tre anni.

L’incontro, della durata di un’ora e mezza circa, sarà online e consentirà di trovare risposta ad ogni eventuale altra richiesta aggiuntiva di informazioni. Uno dei progetti affrontati è il progetto di educazione in natura.

La scuola propone da un paio di anni il progetto di educazione nel bosco per le prime classi di ogni ciclo. Il progetto prevede uscite nei boschi nei dintorni della scuola con il fine di favorire la creazione del gruppo classe attraverso esperienze di collaborazione e cooperazione, sostenere le competenze relazionali ed emotive, potenziare lo sviluppo motorio ed il benessere generale dei ragazzi.

Le attività proposte permettono inoltre di superare paure e mettersi alla prova accrescendo fiducia in sé e autostima portando i ragazzi a conoscere meglio e apprezzare sé stessi con i propri limiti e con le proprie risorse oltre a conoscere e di conseguenza rispettare ed amare tutto il contesto naturale. Per sostenere i risvolti positivi di tale progetto la pineta dell’istituto è stata allestita con sleckline, arrampicate verticali, corde e materiale naturale per costruire percorsi, che i ragazzi possono sperimentare in libertà nei momenti di ricreazione o in attività strutturate con i vari docenti. Per registrarvi all'Open Day cliccate a questo link

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

X
X
linkcross