Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

La Voce della Dea - Inter-Atalanta: Icardi schianta la Dea

Nulla può la Dea al cospetto di un dilagante Mauro Icardi. Ora è tempo di pensare alla trasferta oltremanica, dove testa, cuore e gambe devono portare il punto tango agognato per superare il turno.
20 Novembre 2017

Nulla può la Dea al cospetto dell’"orco cattivo" Mauro Icardi che, complice nove minuti di fuoco, trova due testate che rimandano l’Atalanta con i piedi per terra e rilanciando in orbita i nerazzurri di Milano grazie ai bruschi stop di Lazio, Milan e Juventus. E dire che la banda Gasperini non demerita alla Scala del Calcio, con il tecnico di Grugliasco che disegna una squadra senza punte con Petagna e Cornelius in panca, così da non dare agli avversari punti di riferimento.

La personalità non manca ai bergamaschi con Hateboer che ha sul suo destro la palla dell’uno a zero, ma Handanovic si distende e sventa la minaccia. L’Inter chiude bene tutti i varchi ed agisce di rimessa con il bomber argentino Icardi che a metà del primo tempo fa le prove generali del gol sfruttando un velo geniale di Borja Valero, ma Berisha abbassa la saracinesca e salva il risultato. Ad inizio ripresa i ragazzi di casa entrano in campo con piglio più determinato mentre gli orobici, probabilmente già con la testa all’affascinante sfida contro l’Everton in Europa League, mollano gli ormeggi favorendo il dilagare del bomber di Rosario, capace di fare tredici gol in altrettante partite.

Per l’Atalanta ko da dimenticare in fretta. Ora è tempo di pensare alla trasferta oltremanica, dove testa, cuore e gambe devono portare un punto. Sì, il tanto agognato punto qualificazione perché, ne siamo certi, la storia Europea dei bergamaschi ha ancora tante pagine da scrivere.

TABELLINO PARTITA

Inter – Atalanta 2-0

Inter: Handanovic, Santon, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio, Vecino, Borja Valero ( 83’ Joao Mario), Gagliardini, Icardi ( 90’Eder), Perisic, Candreva ( 73’ Brozovic). All. Spalletti

Atalanta: Berisha, Castagne, Palomino, Masiello, Hateboer, Cristante, Kurtic, De Roon, Toloi (77’Haas), Gomez (67’Orsolini), Ilicic (75’Petagna). All. Gasperini

Arbitro: Sig. Fabbri della sez. di Ravenna

Reti: 51’,60’ Icardi

Migliore in campo: Mauro Icardi (Inter)

Note: Ammoniti per l’Atalanta Kurtic e Palomino

Ultime Notizie

X
X
linkcross