Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Lago di Cassiglio, tolta l'ora di sosta gratis. Proteste del bar Rosy: "Così ci fanno morire"

Il Comune di Cassiglio cambia le tariffe per l'accesso al lago e a fare discutere è soprattutto la decisione di rimuovere l'ora di sosta gratis: fino alla scorsa estate chi transitava poteva fermarsi un'ora gratuitamente.
7 Giugno 2022

Il Comune di Cassiglio cambia le tariffe per l'accesso al lago, ma a fare discutere è soprattutto la decisione di togliere l'ora di sosta gratis: fino alla scorsa estate chi transitava poteva infatti fermarsi un'ora gratuitamente.

Da quest'anno, invece, chi vorrà accedere al lago di Cassiglio dovrà sempre pagare, dalle ore 7.00 alle ore 18.00, tutti i giorni della settimana. Per le moto il costo è di 2 euro, 3 euro per le automobili (prima erano 2,50) e 6 euro per camper e roulotte.

A pagarne le conseguenze potrebbe però essere l'unica attività economica presente nei pressi del lago, ovvero il bar Rosy, gestito da Sonia Ruffinoni che ha contattato Comune, Comunità Montana e Comune sperando in un ripensamento.

"Ora i miei clienti affezionati dovranno pagare quattro euro per un caffè, anche se si fermano per pochi minuti - spiega Ruffinoni -. Per arrivare al bar con l'auto dovranno pagare un ticket di tre euro. Assurdo. Così si fa morire l'unica attività commerciale del lago, un punto di riferimento anche per i turisti.

Il bar avrà un danno economico - prosegue Ruffinoni - e parecchi turisti alla fine sceglieranno altre mete. Mi chiedo se l'Amministrazione comunale ha ben soppesato quali saranno le conseguenze dell'unica attività economica nei pressi del lago, attività peraltro storica e che vede, nei tre mesi estivi il maggior introito".


Il Bar Rosy nei pressi del lago di Cassiglio. A fianco il parcheggio.

Fonte: L'Eco di Bergamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross