Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Laxolo, netturbino colpito alla testa da un contenitore di rifiuti: trasportato in ospedale

Questa mattina, intorno alle 10.30 a Laxolo di Val Brembilla, in via S. Gottardo, infortunio sul lavoro per un lavoratore di 48 anni addetto alla raccolta dell’immondizia. 
15 Febbraio 2022

Questa mattina, intorno alle 10.30 a Laxolo di Val Brembilla, in via S. Gottardo, infortunio sul lavoro per un lavoratore di 48 anni addetto alla raccolta dell’immondizia.

E' stato colpito alla testa da un contenitore di rifiuti che un collega stava movimentando per caricare il cassonetto del furgone. La vittima ha riportato un lieve trauma cranico e una ferita lacero contusa alla testa, con abbondante sanguinamento, senza perdita di coscienza.

Soccorso dall'ambulanza del 118, è stato trasportato in Codice Giallo al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Ponte San Pietro dove è stato medicato, con prognosi di alcuni giorni.

"In generale la movimentazione di oggetti e carichi da parte di operatori deve essere svolta mantenendo sempre la distanza di sicurezza dagli altri colleghi e dai passanti eventualmente presenti. Ciò specialmente nel caso in cui i carichi siano da elevare o posizionare al di sopra del livello della testa perché, ricadendo, possono sviluppare un'energia potenziale di danno anche elevata in caso di urti con persone. Sono importanti per la sicurezza anche i dispositivi di protezione individuale da indossare in queste operazioni di movimentazione”, così il dottor Sergio Piazzolla, Responsabile Area Specialistica Igiene e Sicurezza del Lavoro - Ufficio Direzione UOC Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro, Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS di Bergamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross