Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Migliorare pronto soccorso, liste d'attesa e salute mentale: Ats e Asst insieme per la salute dei bergamaschi

Rafforzare la rete clinico-assistenziale, il Pronto Soccorso, ridurre i tempi per le liste d'attesa e migliorare i servizi territoriali, in particolar modo quelli riguardanti la salute mentale.
17 Gennaio 2019

Rafforzare la rete clinico-assistenziale, il Pronto Soccorso, ridurre i tempi per le liste d'attesa e migliorare i servizi territoriali, in particolar modo quelli riguardanti la salute mentale, questi i temi chiave discussi ieri, mercoledì 16 gennaio presso la Ats in via Galliciolli a Bergamo, durante il primo tavolo del Collegio dei direttori, rappresentato dai direttori generali delle Asst di Bergamo (Ospedale Papa Giovani XXIII, Bergamo Est e Bergamo Ovest) e dal direttore generale di Ats Bergamo, Massimo Giupponi, che resterà in carica 5 anni.

La priorità, si dichiara nel collegio, è l'ascolto di tutte le parti, dalla Regione agli interpreti, ai sindaci, ai medici di medicina generale, parti sociali, associazioni di pazienti e di volontariato, per poter costituire una situazione di dialogo che converga nella collaborazione fra Ats, Asst e i comuni al fine di “rispondere al meglio ai cittadini, alla luce delle rispettive vocazioni".

In progetto anche la riqualificazione di alcuni presidi ospedalieri della bergamasca, fra i quali vengono citati il Pronto Soccorso di Seriate, il reparto Radiologia e adeguamento antincendio di Alzano Lombardo, il Poliambulatorio e Riabilitazione di Gazzaniga, il Centro per i disturbi del comportamento alimentare di Piario, l'adeguamento antincendio e predisposizione climatizzazione di Lovere, il completamento dell'offerta del POT di Calcinate e infine il nuovo Presst e Neuropsichiatria Infantile e Adolescenza a Trescore Balneario.

“Quello odierno è un primo importante incontro, che cade proprio all’inizio di questo mandato, che ci vede per i prossimi cinque anni al lavoro per la cura e la presa in carico dei pazienti del nostro territorio: ognuno, con il suo ruolo e la sua azienda, ma uniti per fornire le migliori risposte socio sanitarie ai cittadini bergamaschi” ha dichiarato Peter Assembergs, direttore generale dell’Asst Bergamo Ovest.

Ultime Notizie

Da Milano a Genova passando per Rimini, i ragazzi dell'Istituto Maria Consolatrice tornano in gita

Dopo due anni di chiusure per la pandemia, finalmente tutti gli alunni dell’Istituto Maria Consolatrice di Cepino hanno avuto la possibilità di fare la propria gita. Nella settimana dal 17 al 20 maggio la scuola ha chiuso (parzialmente) le sue porte alla didattica in classe, per dare spazio alle uscite nel territorio vallare e italiano alle varie sezioni.

X
X
linkcross