Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Mondiali corsa in montagna: argento e bronzo a squadre per Puppi dell'Atletica Val Brembana

Dopo il bronzo a squadre dei colleghi Alex Baldaccini e Nadir Cavagna, altra soddisfazione per l'Atletica Valle Brembana con Francesco Puppi che conquista la medaglia d'argento e il bronzo a squadre nella lunga distanza.
18 Novembre 2019

Dopo il bronzo a squadre dei "colleghi" Alex Baldaccini e Nadir Cavagna (con Xavier Chevrier e Cesare Maestri) nella prova distanze classiche, un altro atleta di punta dell'Atletica Valle Brembana centra il podio ai Mondiali di corsa in montagna in Argentina: Francesco Puppi (il primo da sinistra in foto), che conquista la medaglia d'argento e la medaglia di bronzo a squadre sabato 16 novembre nella lunga distanza, 41,5 km.

Francesco Puppi nella gara sulle lunghe distanze di 41,5 chilometri, al termine del duello con lo statunitense Jim Walmsley che conquista il titolo, mentre la squadra azzurra è di bronzo. Sfida appassionante sui 2184 metri di dislivello, risolta soltanto nell’ultima discesa, dopo che il comasco dell’Atletica Valle Brembana era rimasto sempre a pochi secondi di ritardo prima di un sorpasso provvisorio in cima alla salita. E torna sul podio iridato il 27enne lombardo, allenato da Tito Tiberti, a due anni dall’oro vinto nel 2017.

"Ci ho provato fino in fondo. Sapevo di essere in forma - racconta Puppi - e l’obiettivo era di stare il più possibile vicino al leader della corsa. L’ho raggiunto sulla seconda e ultima salita. In cima ero davanti, con lui appena alle spalle, però nella discesa non sono riuscito a tenere il suo passo".

Bronzo allo spagnolo Oriol Cardona. Per la formazione italiana spicca anche la bella prestazione del 24enne varesino Gabriele Bacchion che finisce ottavo in rimonta, poi diciassettesimo il veneto Luca Cagnati con un risultato decisivo nell’ottica della classifica per team, replicando la terza posizione dell’anno scorso, dietro Spagna e Stati Uniti. 

(FONTE: FIDAL.IT - FOTO GULBERTI)

Ultime Notizie

X
X
linkcross