Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Oriocenter, il Cinema diventa inclusivo: 4 proiezioni gratuite dedicate ai bambini autistici

Il Selected Stores più grande d’Italia sostiene l’iniziativa per dare spazio e possibilità ai bambini con disturbo dello spettro autistico, con quattro proiezioni cinematografiche dedicate.
24 Novembre 2021

Le luci soffuse, i suoni leggermente più bassi, la libertà di movimento in sala durante la proiezione e la possibilità di portare cibo da casa, sono solo alcuni degli accorgimenti pensati per le speciali quattro proiezioni offerte gratuitamente da Oriocenter nell’ambito della rassegna “Kids Club” di UCI Cinemas: una serie di film dedicati ai più piccoli con il sistema Autism Friendly Screening, un particolare adattamento di ambiente che consente a chi presenta disturbi sensoriali di vivere senza problemi e in tutta tranquillità l’esperienza cinematografica in sala.

“Siamo fieri di sostenere una così grande iniziativa per rendere accessibile il cinema anche ai bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico”, afferma Ruggero Pizzagalli, Direttore di Oriocenter. “L’inclusività è sempre stata, ed è tutt’ora, un tema che ci sta a cuore e che negli anni ha sensibilizzato sempre di più le nostre azioni. Tutto questo è stato reso possibile grazie alla collaborazione con UCI Cinemas e insieme siamo riusciti, dopo i primi appuntamenti del 2019, a ricreare un’esperienza di inclusione senza eguali”.

Le proiezioni dei film d’animazione selezionati, sono in programma ogni domenica, dal 28 novembre al 19 dicembre 2021, alle ore 11.00, presso UCI Cinemas di Oriocenter: un’occasione unica per animare e rallegrare la domenica mattina di grandi e piccini.

Il primo film in rassegna il 28 novembre è “Space Jam New Legacy”, uno tra i film per famiglie più visti in era-pandemia che vede protagonista LeBron James insieme ai mitici personaggi dei Looney Tunes; il 5 dicembre sarà proiettato “La Famiglia Addams 2”, il sequel del film di animazione diretto da Greg Tiernan che vede l’omonima e divertente famiglia nuovamente implicata in una stravagante avventura. Domenica 12 dicembre sarà, invece, la volta di “Ron – Un amico fuori programma”, che racconta una storia di amicizia tra Barney, un ragazzino delle medie e Ron, il suo nuovo dispositivo digitale parlante; e, per chiudere in bellezza il 19 dicembre “Baby Boss 2 – Affari di famiglia”, divertente film di animazione del 2021, diretto da Tom McGrath.

“Per noi genitori, l’iniziativa lanciata pre-pandemia da Oriocenter è stato un piccolo grande passo verso la possibilità di dare normalità ai nostri figli, che molto spesso non riescono a viverla”, commenta una mamma che ha partecipato con entusiasmo agli appuntamenti del 2019/2020. “Passare una mattina al cinema è ormai parte della nostra quotidianità, ma per molte persone ancora non lo è. È meraviglioso vedere come le grandi entità come Oriocenter, si interessino e dimostrino il loro impegno nel regalare uno scorcio di normalità ai bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico”.

Il Friendly Autism Screening è un sistema adottato già da anni in tutti i principali circuiti cinematografici inglesi. Si tratta di uno specifico adattamento di ambiente che consente a chi presenta disturbi sensoriali di vivere senza problemi l'esperienza cinematografica in sala: ideale per chi presenta disturbi dello spettro autistico ma adatto anche a famiglie con bambini e a chiunque, pur non vivendo da vicino questa situazione, è sensibile al tema e desidera vivere un momento speciale di condivisione durante la proiezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

Ospedale Papa Giovanni XXIII a Superquark con la terapia genica

E' andato in onda nella puntata speciale di sabato 13 agosto il servizio che la redazione di Superquark ha girato nelle scorse settimane all'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo con protagonista Gaia, la prima paziente al mondo curata con successo dalla sindrome di Crigler-Najjar.

X
X
linkcross