Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Piscina di Sant'Omobono Terme, la Comunità Montana cerca un gestore

La Comunità Montana Valle Imagna pubblica un avviso esplorativo di manifestazione di interesse per affidare la gestione della piscina coperta di Sant'Omobono Terme.
26 Novembre 2021

La Comunità Montana Valle Imagna pubblica un avviso esplorativo di manifestazione di interesse per affidare la gestione della piscina coperta di Sant'Omobono Terme. (Per chi fosse interessato, disponibile a questo link)

La Comunità Montana Valle Imagna - si legge nell'avviso - intende acquisire manifestazione di interesse a partecipare alla gara per l’affidamento in concessione del servizio in oggetto, al fine di favorire la partecipazione e la consultazione di operatori economici. Il servizio consisterà nella gestione degli impianti sportivi ( Piscina) di proprietà della Comunità Montana, per le finalità sportive e sociali che il concessionario persegue, quali la promozione e la diffusione della pratiche sportive praticabili all’interno dell’impianto ed iniziative di tipo ludico rivolte in particolar modo verso la popolazione della Comunità Montana.

Gli impianti della piscina comprendono: due piscine coperte (vasca semi-olimpionica da 25 x 16.50m h 1.85 e vasca piccola da 6 x 8m h 0.70m), spogliatoi, locali tecnici (arbitri, bagnini, infermeria, ripostigli, locale tecnologico caldaia ecc), bar pizzeria o palestra fitness.

I requisiti minimi per partecipare: società che dimostrino con apposita documentazione di possedere esperienza di gestione di impianti sportivi per un periodo minimo complessivo di almeno 5 (cinque) anni, di cui esperienza di almeno 10 (dieci) anni nella conduzione di una Società Sportiva affiliata alla Federazione competente o possedere esperienze di gestione piscine pubbliche per almeno 4 (quattro) continuativi.

Aperta nel settembre del 2016, con inaugurazione in concomitanza della festa della Cornabusa di quell'anno, la piscina coperta di proprietà della Comunità Montana Valle Imagna era stata affidata alla società Sport Management Spa che, ad aprile 2020 - in piena pandemia - ha recesso il contratto, lasciando senza gestore anche palestra (ora tornata in mano al Comune, grazie ad un volontario civico) e bocciodromo, entrambi di proprietà del Comune di Sant'Omobono Terme. Cinque anni fa, Comune e Comunità Montana affidarono tutta la "Cittadella dello sport" alla Sport Management tramite un bando "unificato".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross