C'era una volta in Valle Imagna - Guerrieri d'Occidente capitolo 7

Little Eagle 31/08/2019

I GUERRIERI D’OCCIDENTE

CAPITOLO 7 - (PER LEGGERE CAPITOLI PRECEDENTI: capitolo 1 - capitolo 2 - capitolo 3 - capitolo 4 - capitolo 5 - capitolo 6)

Una Patria per tutti i popoli 

Furono riconsegnate loro le armi e furono liberati i loro compagni riconquistando così la loro dignità ed identità di guerrieri . Ringraziando si congedarono da Apollonio. I due si imbarcarono liberi verso il nord per tornare in Patria . Dopo giorni di navigazione raggiunsero Pyrgi, increduli di poter concludere la missione che Rasenna aveva loro affidato.

Il vecchio sacerdote li accolse nel tempio e con ansia volle sapere tutto sulle loro avventure . –“ Questo è tutto quanto ci è capitato nel nostro lungo viaggio in Oriente – concluse Laucos - ci resta solo il mistero delle parole che a te riportiamo dall’oracolo di Apollo : “le verghe di ferro legate esalteranno il duplice segno”!. Rasenna dopo un silenzio di riflessione parlò così : “ Queste parole riguardano tutti i nostri popoli. Tu sai che a Volumnia nella sala dell’assemblea dei lucumoni che reggono le nostre città, campeggia legato a verghe di ferro il segno dell’ “Ascia Bipenne”, segno sacro ed antico che anche tu Lug porti come mitico dono dato alla tua gente ( Il “rasoio “ reperto dell’età del bronzo della “Grotta dei polacchi” a Rota d’Imagna (BG) porta l’incisione dell’ “ascia bipenne”); il doppio segno dell’ascia è la figura simbolo dell’Uomo ,mentre le verghe rappresentano tutti i popoli presenti e futuri : i popoli si uniranno e combatteranno fra loro e uno soccomberà all’altro ,ma insieme contribuiranno a formare la figura duplice dell’Uomo con tutte le sue virtù e contro i limiti del tempo .Quindi Leucos il nostro popolo è destinato a scomparire per fondersi con altre genti più evolute e potenti .Tieni dunque stretti i ricordi di questo viaggio, della tua patria della tua terra in modo che le nostre origini ed i nostri costumi non vengano cancellati per sempre dal tempo. Ora che il vostro compito e concluso andate pure alle vostre famiglie ma ricordate e tramandate queste mie parole “.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Il sole tramontava dietro le case di Pyrgi e i due lasciarono la cittadella per tornare alle loro terre che tempo prima avevano lasciato ,concludendo così il loro lungo viaggio.

BIBLIOGRAFIA /// 1 – Popoli e facies culturali celtiche a nord e sud delle Alpi dal V al I secolo a. C. –Atti del colloquio internazionale Milano 14-16 novembre 1980 – vol. I-II-(Civico museo archeologico di Milano )./// 2 – L’eredità di Annibale – A. Toynbee vol. I-II- Einaudi -/// 3 – I Propilei –Grande storia universale Mondadori vol. III – 4 – Archeo –monografie - 2 aprile 1996 – i Greci in Italia /// 5 - I Greci in Occidente – Palazzo Grassi –Fabbri Editori /// 6- Enciclopedia CONOSCERE alle voci ETRUSCHI e GRECI /// 7-Civiltà della Magna Grecia –Mario Napoli –Rete Due- /// 8 – SPECCHIO n° 6 (La Stampa) 2 marzo 1996 – Sabatino Moscati /// 9 – LO SCUDO di TALOS –V. Massimo Manfredi- Arnoldo Ed. (regalo del prof. delle Medie Colozzi di Frosinone).

"

Seguici su tutti i nostri canali social







Luglio 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph