Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

San Pellegrino, nuova vita per il Centro Civico: diventerà il centro culturale della Valle

Grazie ai 500 mila euro giunti dal Pirellone l'Amministrazione comunale intende dare nuova linfa al Centro Civico con l'obiettivo di renderlo un importante centro culturale di San Pellegrino e di tutta la Valle Brembana.
15 Marzo 2022

Anche San Pellegrino Terme è tra i Comuni lombardi ad essersi portato a casa il contributo del bando regionale "Rigenerazione urbana". Grazie ai 500 mila euro giunti dal Pirellone l'Amministrazione comunale intende dare nuova linfa al Centro Civico con l'obiettivo di renderlo un importate centro culturale di San Pellegrino e di tutta la Valle Brembana. I lavori dovrebbero partire il prossimo autunno: l'iter burocratico è già stato avviato.

L'intervento di restyling dell'edificio avrà un costo di 615 mila euro, 500 arrivano appunto dalla Regione e la restante parte sarà coperta direttamente dal Comune. Nello specifico, con questo intervento si intende ristrutturare gli attuali spazi e ampliare il piano terra, dove troverà spazio un ingresso più ampio, una sala polivalente e altre due sale didattiche. Al primo piano invece ci sarà una unica sala dedicata alla musicoterapia, al secondo piano una sala concerti. Saranno sostituiti i serramenti e verrà realizzato un sistema di climatizzazione.

"Un intervento che abbiamo messo tante volte nel programma delle nostre opere pubbliche - fa sapere il vicesindaco Vittorio Milesi - e che volevamo fare da anni, ma che non siamo mai riusciti ad avviare perché non abbiamo mai ottenuto i finanziamenti. Ora invece i fondi ci sono".

Negli anni si è pensato pure di demolire il Centro Civico. La struttura è stata realizzata negli anni '80 grazie ad un contributo della San Pellegrino ed è stata sin da subito al centro di polemiche per via del suo stile architettonico "singolare" e che, secondo alcuni cittadini, stride a fianco di Villa Speranza con il suo stile liberty.

Ricordiamo inoltre che, dallo scorso aprile, il Centro Civico è stato concesso alla “Simposio: Royal Academy of Art & Therapy”, una vera e propria Accademia d'Arte per la formazione di artisti completi, dal musicista all'attore passando per il ballerino. La concessione continuerà ad esistere.

Fonte: L'Eco di Bergamo
Foto: Pieroweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

X
X
linkcross