Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Scuole bergamasche, Vodafone dona 216 tablet per aiutare nella didattica a distanza

Nella giornata di oggi, venerdì 5 giugno, sono stati consegnati dai Carabinieri a diverse scuole bergamasche i 216 tablet donati da Vodafone Italia all’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo quale beneficiario dell’accordo quadro di donazione.
5 Giugno 2020

Nella giornata di oggi, venerdì 5 giugno, sono stati consegnati dai Carabinieri a diverse scuole bergamasche i 216 tablet donati da VODAFONE ITALIA S.P.A. all’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo quale beneficiario dell’accordo quadro di donazione, per un valore di circa 128 mila euro. 

L’intesa è stata sottoscritta dal Dott. Aldo Bisio, Chief Executive Officer Vodafone Italia, e dalla Dott.ssa Patrizia Graziani, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo. I tablet verranno utilizzati da studenti e studentesse provenienti da famiglie con difficoltà economiche, gravati dalle conseguenze dell’epidemia dei virus Covid-19, esclusivamente per seguire i corsi didattici scolastici a distanza.

“Ringrazio sia i Carabinieri per il coinvolgimento e la fattiva collaborazione sia Vodafone Italia per la generosità nel donare questa tecnologia, che permetterà a studenti gravati dalle conseguenze dell’epidemia di seguire i corsi didattici scolastici a distanza”, dichiara la Dott.ssa Patrizia Graziani, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo.

“La scuola bergamasca sta affrontando una grande prova per fronteggiare la grave situazione dovuta all’emergenza sanitaria e in questi mesi – precisa la Dott.ssa Patrizia Graziani - si sono attivate con enormi sforzi, attraverso la didattica a distanza, strategie in grado di dare continuità al prezioso ruolo educativo e formativo della Scuola, con professionalità e una forte attenzione alle relazioni.

I dirigenti scolastici, gli insegnanti, tutto il personale della scuola e dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo stanno dando il massimo per il bene dei nostri studenti e delle loro famiglie”.

Queste sono le Istituzioni scolastiche di destinazione dei tablet, individuate sulla base di un monitoraggio dei bisogni delle scuole relativamente alla didattica a distanza:

  • Istituto Agrario “Gaetano Cantoni” di Treviglio (30 tablet)
  • Istituto Agrario “Mario Rigoni Stern” di Bergamo (30 tablet)
  • Istituto Professionale “Cesare Pesenti” di Bergamo (63 tablet)
  • Istituto Alberghiero “Alfredo Sonzogni” di Nembro (30 tablet)
  • CPIA (Centro Provinciale Istruzione Adulti) 1 Bergamo, anche per la sezione scuola in carcere (63 tablet).

Ultime Notizie

X
X
linkcross