Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Scuole medie Sant'Omobono Terme - Alpini a Sant'Omobono: la cronaca di due studenti

Gli studenti Daniel Rota e Anna Canella delle medie di Sant'Omobono ci raccontano gli eventi che hanno caratterizzato il passaggio delle penne nere nel capoluogo valdimagnino.
6 Ottobre 2018

Testo scritto da Daniel Rota e Anna Canella classe 3a A.

A Sant'Omobono Terme dal 31 agosto al 16 settembre ci sono stati vari eventi riguardanti gli Alpini: il primo di questi eventi è stato il campo alpini per i ragazzi dai 10 ai 15 anni per far vivere l'esperienza di una vita “alpina”; anche alcuni ragazzi della nostra classe hanno potuto sperimentare questo tipo di vita: si sono svolte molte attività tra cui il percorso di guerra e l arrampicata , le quali – ha rivelato un'intervista – sono piaciute molto ai ragazzi.

Iniziata la scuola il Gruppo Alpini ha organizzato una mostra al palazzetto dello sport di Sant'Omobono sulla Prima Guerra Mondiale, la quale è stata combattuta anche dagli Alpini. Noi siamo andati a vederla e siamo stati colpiti dalla storia e dalle strumentazioni che si usavano sul campo di guerra (scudi, fucili, pistole,granate, elmetti, ecc.).

Alla mostra erano esposte delle rappresentazioni di giochi (come giochi dell'oca) inventati dagli Alpini durante la guerra: lo scopo di questi giochi non era soltanto far divertire gli Alpini ma anche quello di istruirli sulla geografia e sui loro superiori, uno di questi giochi in particolare non aveva soltanto uno scopo istruttivo ma serviva anche per comprare del cibo con i soldi di chi perdeva (infatti si scommettevano soldi) : in questo gioco era presente un' oca a due teste in segno di beffa agli austriaci (il cui simbolo era un' aquila a due teste); inoltre erano esposte le medaglie di un frate valdimagnino Don Todeschini, il quale durante la guerra consolava e aiutava i feriti.

Dopodiché per finire il tutto il 16 settembre c'è stata l'adunata sezionale degli alpini di Bergamo: più di 3.000 Alpini dalla Localita Ca' Contaglio hanno sfilato fino al campo sportivo, all'adunata erano presenti anche il presidente della provincia di Bergamo, Matteo Rossi, il sindaco di Sant'Omobono, Paolo Dolci, il presidente della sezione di Bergamo Ana, Giovanni Ferrari e il coordinatore di zona Ana, Fermo Mager.

(Fonte Immagine Roberto Bezzi)

Articoli Correlati

X
X
linkcross