Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Stefano Scalvedi, il giovane medico di Zogno che (dai social) porta in vetta amici e appassionati

Dall’idea di un giovane medico di Almé, un gruppo di 860 giovani amici appassionati di montagna.
4 Febbraio 2022

Stefano Scalvedi, di Almé, 25 anni, sostituto medico di base a Zogno, scrive la tesi e si laurea in Medicina all’Università degli Studi di Brescia nel bel mezzo della pandemia da Covid che ha flagellato la Bergamasca. Ma è la passione per la montagna che lo porta a creare Mountain Mates. Ma andiamo per gradi.

Tra i libri e l’incertezza del periodo, Stefano sogna le montagne e sogna di esplorarle in compagnia: “Il periodo di isolamento è stato un tempo infinito – racconta Stefano - l’ho sentito passare molto, molto lentamente. Le giornate erano tristi e mi trovavo da solo in casa, quindi non potevo utilizzare le mie consuete valvole di sfogo, come per esempio lo sport, la corsa e la montagna. Ero costretto a vedere le montagne e le giornate soleggiate solo dalla finestra. Pensavo alle escursioni, immaginavo percorsi e sentieri di montagna”.  Montagne che Stefano frequenta sin da quando era bambino: “I miei genitori mi hanno permesso, fin da piccolo, di scoprire luoghi delle Orobie bergamasche, ma anche delle Dolomiti: ogni anno vivevamo un’esperienza in un rifugio”.

Così, dalla grande passione di Stefano per lo sport e le montagne, prende vita il gruppo “Mountain Mates”, cioè “Compagni di Montagna”: nato come una piccola comunità virtuale di appassionati di trekking, il gruppo ha preso ben presto il largo toccando oggi gli 860 membri, da tutta la Lombardia. “Mi sono reso conto che avevo la necessità di tornare ad una situazione di normalità: così è scoccata l'idea di creare una comunità virtuale e poi reale di ragazzi che hanno la mia stessa passione per la montagna e per l’escursionismo, ma anche per lo stare insieme e passare momenti di serenità. La scelta di utilizzare Instagram, Facebook e altri social network ci ha permesso di aumentare la visibilità ed incrementare i numeri e in breve tempo siamo cresciuti come gruppo”.

Ci si dà appuntamento tramite Telegram e si parte, ogni settimana, verso nuove mete. Trekking alla volta dei rifugi, ascese sulle vette orobiche, giornate sulla neve, escursioni in notturna, sono solo alcune delle proposte dei “Mountain Mates”, sempre segnate dalla serenità e dall'amicizia.

“Questi momenti – spiega Stefano - per molti ragazzi rappresentano una valvola di sfogo, una piccola occasione per ritrovare, in compagnia, la serenità e la tranquillità che molto spesso viene meno durante la settimana, per problemi lavorativi o di studio. Questo consente anche di stringere nuovi legami di amicizia collezionando esperienze da ricordare, acquisendo, al contempo, sicurezza.

Vogliamo portare avanti valori come la determinazione e l'impegno e la perseveranza. Per noi - conclude Stefano - il gruppo sta diventando sempre più una seconda famiglia e chi meglio di una famiglia sa colmare tutti i bisogni e le aspettative dei suoi componenti? Questa è la magia di Mountain Mates!”.

Se volete restare aggiornati su tutte le iniziative di Mountain Mates, lo trovate su Facebook e Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross