Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Taglio, piega e tinta nella RSA di Almenno: la giovane parrucchiera e il suo amore per gli anziani

Dopo una lunga situazione in cui l’aspetto estetico (soprattutto degli anziani) è venuto meno, Alice Manzoni, giovane parrucchiera 21enne offre il suo servizio agli ospiti della Fondazione Rota di Almenno San Salvatore.
14 Maggio 2022

Non solo Alice Manzoni, 21enne di Bedulita, ha aperto il suo nuovo salone di parrucchiera a Capizzone (sulla strada provinciale, vicino alla farmacia) da pochi mesi - buttandosi da giovanissima nel mondo dell’imprenditoria - ma ora porta il suo servizio anche nella vicina RSA "Fondazione Rota" ad Almenno San Salvatore.

Una vera e propria predisposizione nell'aiutare chi ha più bisogno quella di Alice: "Mi è sempre piaciuto mettermi a disposizione di chi ne aveva bisogno, l’ho fatto con i rifugiati ucraini poco tempo fa e lo voglio fare adesso per gli anziani, volevo dare un aiuto".

Ho pensato subito agli anziani della casa di riposo di Almenno San Salvatore - prosegue Alice - perché la parrucchiera era stata messa in secondo piano in questa situazione di pandemia, allora ho contattato la casa di cura e hanno accettato felicissimi questa iniziativa”.

La sua disponibilità è di due martedì al mese, e saranno gli ospiti o i parenti a prenotare un appuntamento per taglio, piega e tinta, con un semplice piccolo compenso per coprire le spese.

“L’idea non parte dall'aspetto di un guadagno, anzi, parte per me dal voler bene agli anziani come avrei voluto fare con mia nonna e con mia zia, che sono venute a mancare da poco” racconta la giovane parrucchiera.

Alice ha un grande cuore per gli anziani che, purtroppo, sono tra le persone più deboli e sole, soprattutto nella condizione sanitaria degli ultimi anni, e ha messo proprio il suo giorno libero a disposizione per loro: “Ho la grande passione da sempre di fare la parrucchiera, ho lavorato 4 anni alle dipendenze di altri, ma ora ho aperto la mia attività e sono felice di poter aiutare i più bisognosi con il mio lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross