Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Tamponi rapidi nelle farmacie bergamasche anche per l’uscita dall'isolamento e per il rientro dall'estero

Regione Lombardia ha comunicato che dal 5 gennaio 2022 le farmacie possono effettuare i tamponi antigenici rapidi anche per l’uscita dall’isolamento e per il rientro dall’estero (senza provvedimento di quarantena).
6 Gennaio 2022

Regione Lombardia ha comunicato che dal 5 gennaio 2022 le farmacie possono effettuare i tamponi antigenici rapidi anche per l’uscita dall’isolamento e per il rientro dall’estero (senza provvedimento di quarantena).

A seguire la casistica che si potrebbe presentare in farmacia:

Tipologia 

Oneri 

Tampone volontario del cittadino

In carico a cittadino

Uscita da isolamento di caso positivo

In carico a Regione  

 

Uscita da quarantena di contatto stretto

(con provvedimento di quarantena inviato da ATS)

In carico a Regione

Sorveglianza scuole

(con provvedimento di sorveglianza inviato da ATS)

In carico a Regione

Rientro estero

(con provvedimento di quarantena inviato da ATS)

In carico a Regione

Rientro estero

(senza provvedimento di quarantena inviato da ATS)

In carico a cittadino

L’esecuzione dei test antigenici rapidi è operabile nei confronti di tutta la popolazione, senza limitazioni anagrafiche, ivi compresi i soggetti che hanno avuto contatti diretti con positivi, a condizione che non presentino, all’atto dell’esecuzione del test, temperatura superiore a 37,5°C o sintomatologia respiratoria o assimilabile.

Tutti i test antigenici rapidi con esito positivo non devono essere confermati con test molecolare e pertanto sono da subito considerati “casi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross