Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Tornano i tir sulla provinciale tra S.Omobono e Brumano e sulla strada degli Orridi in Val Taleggio

Dal primo di giugno i mezzi pesanti, i cosiddetti "maxi camion" (o tir), fino a 26 tonnellate, sono tornati a transitare lungo la strada degli Orridi in Val Taleggio e sulla provinciale che collega Sant'Omobono Terme e Brumano.
7 Giugno 2022

Dal primo di giugno i mezzi pesanti, i cosiddetti "maxi camion" (o tir), fino a 26 tonnellate, sono tornati a transitare lungo la strada degli Orridi in Val Taleggio e sulla provinciale che collega Sant'Omobono Terme e Brumano.

Le due strade erano state interdette al traffico di mezzi oltre le otto tonnellate per motivi di sicurezza per via, ad esempio, della fragilità dei muri di sostegno. In Valle Taleggio l'ordinanza risale al 1993, in Valle Imagna addirittura al 1964. Dopo interventi di rinforzo sui muri di sostegno, la Provincia ha deciso di riaprire al traffico dei maxi camion le due strade provinciali.

Nello specifico, in Val Taleggio torneranno a correre i tir su un tratto lungo 10 chilometri di SP 25 che da Roncaglia di San Giovanni Bianco porta, lungo gli Orridi, a Sottochiesa, Olda e Vedeseta. Resta il limite per la provinciale 24 sul lato opposto, verso Peghera e Gerosa, fino a Brembilla.

In Valle Imagna, invece, è interessata da questa novità la strada provinciale 20 che da Sant'Omobono Terme porta a Brumano passando per Rota d'Imagna.

Nonostante il divieto, i mezzi delle ditte della Valle con carico superiore alle 8 tonnellate potevano comunque transitare con apposita deroga richiesta alla Provincia di Bergamo. Divieto assoluto, invece, per tutti i mezzi che venivano da fuori valle.

Fonte: Il Giorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross