Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Troppe donazioni per il coronavirus: il Papa Giovanni apre un nuovo conto corrente

La generosità dei bergamaschi (ma non solo) ha costretto l'ospedale di Bergamo ad aprire un nuovo conto corrente dedicato alla raccolta fondi per il Coronavirus.
12 Marzo 2020

La generosìtà dei bergamaschi (ma non solo) - si legge nel comunicato stampa del Papa Giovanni XXIII - ci sta travolgendo come un fiume in piena, un fiume di affetto e solidarietà, per cui abbiamo dovuto aprire un nuovo conto corrente dedicato alla raccolta fondi per il Coronavirus.

Le donazioni d'ora in poi vanno versate con i seguenti riferimenti:

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE GIOVANNI XXII

Cod. IBAN   :   IT52 Z 05696 11100 000012000X95

Resta aperta anche la raccolta Cesvi, l'unica iniziativa di crowdfunding autorizzata dall'ospedale. 

Dall'ospedale di Bergamo fanno inoltre sapere di non consegnare donazioni in generi alimentari o altro per motivi di sicurezza. Chi può donare attrezzature respiratorie o dispositivi di protezione, come hanno fatto alcune multinazionali con sede a Bergamo reperendole dall'estero, in aggiunta a quanto già fornito dalla rete regionale, contatti affariistituzionali.segreteria@asst-pg23.it

Ultime Notizie

X
X
linkcross