Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

'Vieni in Valle Brembana', negli infopoint le nuove cartine turistiche: "Così incuriosiamo il turista"

Nei prossimi giorni saranno disponibili, presso tutti gli infopoint della Valle Brembana, le nuove cartine turistiche della Valle Brembana, realizzate dalla Comunità Montana in collaborazione con VisitBrembo.
7 Febbraio 2022

Nei prossimi giorni saranno disponibili, presso tutti gli infopoint della Valle Brembana, le nuove cartine turistiche titolate "Vieni in Valle Brembana". Realizzate dalla Comunità Montana (nell'ambito del bando Viaggio InLombardia) in collaborazione con VisitBrembo introdurranno alcune novità rispetto alla precedente edizione. L'obiettivo? Incuriosire il turista.

La nuova cartina - progettata da Castelletti Grafica - riporta tutti i 37 Comuni della Comunità Montana Valle Brembana con i relativi punti di interesse. Ma c'è dell'altro. "Abbiamo rivisitato la cartina della Valle Brembana, dando valore alle attività sportive, ai punti di interesse culturale e agli aspetti gastronomici del territorio - spiega Andrea Paleni, assessore al Turismo della Comunità Montana Valle Brembana -. Non una cartina tecnica, ma una base di informazione che possa incuriosire il turista facendogli presente le opportunità e le potenzialità che ci sono sul nostro territorio.

Una cartina che aiuterà anche gli uffici di informazione turistica - prosegue Paleni -, grazie alla quale avranno uno strumento in più per spiegare al turista dove si trovano le varie attrattive. C'è inoltre un'indicazione di tutti i sentieri CAI, mentre per le info più tecniche è stato inserito il riferimento al geoportale del CAI di Bergamo".

“Rispetto allo scorso anno un grande cambiamento è stato il tipo di prodotto che volevamo presentare - spiega Michele Pesenti, presidente di VisitBrembo -. Sul primo lato della mappa vediamo tutti i Comuni, adesso ognuno con la propria rappresentazione fotografica, e una piccola didascalia. Abbiamo inserito le vie storiche della valle, come ad esempio la famosa Via Mercatorum, la Via del Ferro, o ancora la Via Cadorna”.

Altra novità riguarda i prodotti tipici della valle, dai formaggi, al tartufo, passando per salumi, mele e confetture; tutto quello che una valle come la Val Brembana può offrire. “Abbiamo dato importanza anche all'aspetto più naturalistico, con i sentieri (recuperati dal portale del CAI) e la pista ciclabile ben delineata. Gli amanti dello sport - aggiunge Pesenti - possono scoprire sulla cartina dove è possibile utilizzare il kayak, i percorsi di mountain bike, rifugi, bivacchi e la pista di motocross. Ma non solo: per chi ne avesse bisogno sono evidenziate anche le aree per la sosta dei camper”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross