Vuoi diventare guardia ecologica? Il corso della Provincia di Bergamo

La Provincia di Bergamo organizza tra la fine di maggio e il mese di giugno un corso di formazione per aspiranti Gev - Guardie ecologiche volontarie.
23 Aprile 2024

La Provincia di Bergamo organizza tra la fine di maggio e il mese di giugno un corso di formazione per aspiranti Gev – Guardie ecologiche volontarie. Il corso è gratuito, ed è rivolto a tutte le cittadine e cittadini che vogliono dedicare il loro tempo libero e impegnarsi in tema di tutela ambientale.

Per diventare Guardia ecologica volontaria è necessario frequentare un corso di formazione. Al termine del corso, coloro che avranno frequentato almeno il 75% delle lezioni dovranno sostenere un esame davanti ad una commissione regionale appositamente nominata.

Il corso di formazione avrà una durata di 52 ore di lezioni teorico/pratiche che tratteranno gli aspetti giuridici e normativi legati alla figura delle Gev (organizzazione del servizio, tutela ambientale, aspetti naturalistici e di conoscenza del territorio). L’inizio delle lezioni (in presenza) è previsto per sabato 25 maggio 2024. Le lezioni si terranno tutti i lunedì e giovedì sera dalle ore 18 alle 22 e sabato 25 maggio, 15 giugno e 29 giugno dalle ore 14 alle 18. Sarà possibile effettuare l’iscrizione a partire del 29 aprile fino al 19 maggio prossimo. La sede specifica verrà comunicata sulla base del numero di partecipanti. Apertura iscrizioni dal 29 aprile e fino al 19 maggio: per iscriversi scrivere a [email protected]

DIVENTARE GUARDIA ECOLOGICA VOLONTARIA

Il servizio volontario di vigilanza ecologica – Gev è stato istituito dalla Regione Lombardia nel 1999 e modificato nel 2005 con la legge regionale 9 del 28 febbraio 2005, che incarica le Province della gestione amministrativa, finanziaria e di controllo del servizio Gev, gestito dagli enti gestori per la parte operativa. Le Guardie ecologiche volontarie: sono cittadini che promuovono l’informazione sulla legislazione in materia di tutela ambientale, concorrono alla protezione dell’ambiente ed alla vigilanza in materia ecologica, nonché all’accertamento delle violazioni di disposizioni in materia ecologica, si assumono l’impegno di collaborare, in modo continuativo e regolamentato, con gli enti organizzatori del servizio volontario di vigilanza ecologica, integrando la propria attività volontaristica con quella della pubblica amministrazione. Esercitano funzioni informative e sanzionatorie. Si relazionano con le scolaresche e la cittadinanza, informano sulle leggi e sui comportamenti finalizzati alla tutela ambientale, redigono verbali di accertamento o segnalazione riguardanti illeciti amministrativi di natura ambientale, partecipano a monitoraggi e ad attività di tutela della biodiversità, collaborano con le autorità competenti in caso di emergenze di carattere ecologico e per la difesa del territorio.

Ecco i requisiti per diventare Gev:

  • essere maggiorenni e avere massimo 70 anni alla data di iscrizione al corso;
  • essere cittadini Italiano o di uno stato membro dell’Unione Europea;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • non avere subito condanne penali definitive;
  • essere in possesso dell’idoneità fisica allo svolgimento delle attività richieste;
  • garantire un impegno di almeno 168 ore annue da distribuire negli orari previsti dall’ordine di servizio.Per poter diventare Guardia Ecologica Volontaria è necessario partecipazione ad uno specifico corso organizzato dagli enti gestori del servizio.

L’iscrizione e la partecipazione al corso, così come la sessione d’esame, sono gratuiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

X
X
linkcross