Allarme siccità e fieno: la situazione in provincia di Bergamo

Marco Locatelli 24/07/2017 0 commenti

Secondo quanto riportato da Coldiretti, il 65% dei campi coltivati in Italia sono stati colpiti dalla siccità per danni superiori a 2 miliardi di euro. Assenza di pioggia e temperature oltre i 35 gradi che hanno spinto ben 10 regioni italiane a chiedere lo stato di calamità, e tra queste anche Regione Lombardia

Coldiretti Lombardia ha fatto sapere che nelle provincie di Sondrio, Como, Lecco, Brescia e Bergamo si è registrato un calo del 20% di erba a disposizione per il bestiame con danni pari a circa 90 milioni di euro.  A soffrire questa situazione le circa 200 malghe in provincia di Bergamo, con prati e pascoli per quasi 21 mila ettari.

Seguici su tutti i nostri canali social

"Siamo pronti a collaborare con le Regioni nel censimento dei danni e la verifica delle condizioni per dichiarare lo stato di eccezionale avversità atmosferica - spiega il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina - Sono tre gli assi di intervento: attivazione del fondo di solidarietà nazionale, aumento degli anticipi dei fondi europei Pac, 700 mln per il piano rafforzamento delle infrastrutture irrigue".  

LEGGI ANCHE

Sesta Mostra Caprina: il Re e la Regina sono di Roncola, tantissimi i giovani allevatori

COMMENTI

Lascia un commento





Luglio 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph