La campionessa bergamasca Martina Caironi positiva al doping: è stata sospesa

Redazione 06/11/2019 0 commenti

Doccia fredda per il movimento paralimpico bergamasco: Martina Caironi, medaglia d'oro nei 100 metri alle Paralimpiadi di Londra del 2012 e portabandiera all'edizione di Rio de Janeiro 2016 è risultata positiva al test antidoping a sorpresa ordinato da Nado Italia.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

La seconda sezione del Tna ha accolto la richiesta della Procura nazionale antidpoing disponendo l'immediata sospensione dell'atleta bergamasca di 30 anni. Come riporta l'ANSA, nelle analisi della Caironi sarebbero state trovate tracce di metabolita di steroide anabolizzante, sostanza proibita.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Novembre 2019

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

 






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph