Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

A Bergamo arriva l'Europa League: Atalanta-Olympiakos, formazioni e dove vederla

I bergamaschi, in cerca di riscatto dopo un periodo complicato, affrontato in campioni di Grecia in carica. La partita sarà visibile anche in chiaro su Tv8
15 Febbraio 2022

Tornano le notti europee neroazzurre. Archiviata l’esperienza in Champions League, il terzo posto nel girone ha consegnato ai bergamaschi i sedicesimi di finale di Europa League. Dall'urna è uscito il nome dei greci dell’Olympiakos: la sfida di andata, in programma a Bergamo giovedì 17 febbraio, promette spettacolo.

I biancorossi sono infatti saldamente al comando della Super League 1, il massimo campionato ellenico, con 22 partite giocate e nessuna sconfitta. La squadra con sede a Il Pireo vanta diversi giocatori con carriere importanti: la vecchia conoscenza della Serie A Manolas, arrivato in Grecia durante la sessione di mercato invernale dal Napoli, Aguibou Camara, esterno senegalese cresciuto nel vivaio del Lille e Tquinho Soraes, esperta prima punta brasiliana con oltre 130 presenze al Porto.

Le probabili formazioni

La Dea si presenta all’appuntamento europeo a quattro giorni dal pareggio interno contro la Juventus. Probabile che Gasperini opti per far giocare Malinovskyi dal primo minuto, dopo l’ottimo impatto sulla gara contro i bianconeri.

Accanto all’ucraino, gli altri due posti in attacco sono contesi tra Muriel, Boga e Pasalic: dipenderà dal mister, che può scegliere tra un attaccante di ruolo (il colombiano) o un falso nueve (il numero 88) come contro la Fiorentina in Coppa Italia. A metacampo Koopmeiners potrebbe essere retrocesso accanto a uno tra Freuler e De Roon. In difesa è difficile il recupero di Palomino, si va verso il trio Toloi-Demiral-Djimsiti.

Gli ospiti dovrebbero affidarsi ad un 4-2-3-1 o a un 4-3-3 più votato al contenimento degli avversari, con Camara e M’Vila a fare da filtro a centrocampo, Aguibou Camara largo a sinistra e Masouras a destra. Nessun precedente tra le due squadre, anche se non sarà la prima volta dell’Atalanta contro una squadra greca: nella stagione 87-88, gli orobici affrontarono l’Ofi Creta per il secondo turno di Coppa delle Coppe: sconfitta uno a zero in Grecia, vittoria per due a zero a Bergamo, marcatori Nicolini e Oliviero “bomber vero” Garlini; in panchina sedeva Mondonico.

Era un altro calcio: la squadra neroazzurra questa volta è chiamata ad una partita attenta e aggressiva, vietato sottovalutare l’avversario, si tratta sempre di una competizione europea. I bergamaschi hanno spesso dimostrato di saper trovare, nelle partite continentali, quello spirito che a volte manca in campionato: inizi allora la scalata all’Olimpo, chi meglio di una Dea per affrontare la sfida?

DOVE VEDERLA - La partita sarà diretta dall'arbitro svizzero Schärer: fischio d’inizio alle ore 21.00, diretta su Sky Sport, canale 253, su Dazn e in chiaro su TV8.

 

 

Foto: Alberto Mariani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross