Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Atalanta-Torino 2-1, i nerazzurri scavalcano il Milan e volano al sesto posto

L'Atalanta doma il Toro e si porta al sesto posto in classifica, brillano Gosens, Freuler e De Roon, Decisivi Barrow e Castagne.
23 Aprile 2018

Ottima partita disputata all'Atleti Azzurri d'Italia dagli uomini di Gasperini, che rinnova la fiducia al giovane Musa Barrow a fianco di Gomez in attacco; fuori Masiello per Mancini. Per il Torino gravano le assenze di Iago Falque e De Silvestri.

Il primo tempo è piuttosto equilibrato, senza occasioni eclatanti: la prima è per i Bergamaschi con il Papu che, dopo uno slalom, sgancia un tiro in diagonale di poco sul fondo. Il Toro si vede solo a sprazzi e L'Atalanta aumenta l'intensità ed impensierisce il portiere Sirigu, che viene impegnato in più occasioni ma con un nulla di fatto.

Nella ripresa si cambia musica e l'Atalanta concretizza il buon gioco offensivo e al 53' Freuler arriva in corsa e di testa infila in rete la palla ricevuta da un bellissimo cross di Barrow dalla destra. Subito dopo il vantaggio nerazzurro il Torino reagisce con Liajic che sfrutta un passaggio filtrante di Edera e, di prima, sorprende Berisha per l'1a1.

La Dea però si non si abbatte e riparte alla carica, continuando a gestire il gioco con svariate occasioni da goal. E al 63' Castagne lancia un pallone rasoterra sul secondo palo per Gosens, che puntuale e solo in aerea spinge in rete. Gli uomini di Mazzarri non creano più nulla è invece l'Atalanta che continua a manifestare la sua superiorità, meritando ampiamente la vittoria e portandosi al 6° posto in classifica sorpassando il Milan. I nerazzurri sono di nuovo in zona Europa League.

(Fonte Immagine Getty Images)

Ultime Notizie

X
X
linkcross