Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Corna Imagna, apre il nuovo Sentiero dei Roccoli: visita guidata alla scoperta del passato

Dopo l'inaugurazione del Sentiero dei Ponti a luglio, domenica 14 agosto a Corna Imagna prima apertura ufficiale anche del nuovo Sentiero dei Roccoli.
5 Agosto 2022

Dopo l'inaugurazione del Sentiero dei Ponti a luglio, domenica 14 agosto a Corna Imagna apertura ufficiale anche del nuovo Sentiero dei Roccoli realizzato dal Comune, e per l'occasione sarà organizzata la visita guidata con Marco Dusatti, illustratore e divulgatore ambientale, autore della rivista Orobie.

Il Sentiero dei Roccoli è un itinerario ad anello su sentieri sterrati e mulattiere lungo 9 km, percorribile in circa 3,5 ore e con un dislivello di 650 m. Il sentiero parte dalla Chiesa Parrocchiale di Corna Imagna, sale verso la contrada Cà Gavaggio, raggiunge i prati di Piazza Cava e quindi l’omonima bocchetta, aggira la vetta del Monte Castello per scendere, attraverso i prati e i pascoli di Curnino Alto e Basso, verso la Chiesa della Santissima Annunziata di Blello, per tornare al punto di partenza.

La visita guidata in programma il 14 agosto prevede il ritrovo in Piazza della Rinascita (è presente un parcheggio) e partenza alle ore 10. A fine escursione è possibile fare merenda presso l'Azienda avicola Val di Piazza. Abbigliamento consigliato: scarponcini, giacca antivento, cappello e un litro d'acqua. Per info, costi e prenotazioni (entro il 12 agosto) contattare i numeri 339.2175958 o 349.8409867 o scrivere a marcodusatti@gmail.com.

"La peculiarità di questo sentiero - fa sapere Marco Dusatti - è quella di toccare i luoghi alti di Corna Imagna, tra contrade rurali e maggenghi dove l’uomo, da secoli, trasforma il paesaggio per trarre dalla terra la propria sussistenza. Incontreremo lungo il percorso alcuni begli esempi di “roccoli”, suggestive strutture un tempo utilizzate per la cattura degli uccelli migratori. Guideremo i partecipanti a osservare come l'uomo ha modificato il territorio naturale per adattarlo alle proprie necessità di sopravvivenza, di spostamento, di lavoro e di relazioni. Dati la lunghezza e il dislivello è necessario un minimo allenamento per affrontare sentieri di montagna ".

"Con il Sentiero dei Roccoli - spiega il sindaco di Corna Imagna, Giacomo Invernizzi - andiamo a completare la visita al paese con la scoperta della parte alta di Corna, disseminata da insediamenti che fungevano da alpeggi e dai roccoli, lungo lo scollinamento coi il versante della Val Brembilla".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenti:
  1. Buongiorno. Sono interessata a iniziative per visite guidate per il sentiero dei roccoli o eventuali altre iniziative. Grazie. Cassinelli Maria Luisa

Ultime Notizie

X
X
linkcross