Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Cura e relazione, Genesis attiva da 30 anni

Festa di compleanno sabato 19 ottobre a San Pellegrino Terme per Genesis, associazione per il recupero dell’handicap da trauma cranico.
18 Ottobre 2019

Trent’anni di impegno forte e determinato, ma anche trent’anni ricchi di competenza e relazioni umane. In una parola trent’anni di generosa solidarietà. Festa di compleanno sabato 19 ottobre a San Pellegrino Terme per Genesis, associazione per il recupero dell’handicap da trauma cranico.

L'Associazione Genesis nacque nel 1989 grazie ai pazienti, ai familiari ed all'équipe riabilitativa della Clinica Quarenghi, fondata nel 1925 e dal 1966, per iniziativa del dott. Angiolino Quarenghi, specializzata come Istituto Riabilitativo. Genesis si occupa del recupero dell'handicap dovuto a trauma cranico, prefiggendosi, soprattutto, il reinserimento nella famiglia e nella società delle persone affette da tali disturbi. “Il nostro impegno – conferma il neurologo-presidente dott. Gianpietro Salvi - è volto ad ambiti come la prevenzione, l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’aiuto morale e materiale alle famiglie, la promozione di attività ricreative e culturali, il sostegno alla ricerca con seminari e convegni e la cooperazione con altre organizzazioni di volontariato”.

Numerose in questi anni i convegni e le pubblicazioni promossi da Genesis, che nel 2009 (con aggiornamento nel 2017) ha coordinato anche la firma della “Carta di San Pellegrino”, un documento che riafferma i diritti delle persone in stato vegetativo e minima coscienza, al fine di promuovere, in sintonia con gli operatori sanitari, un percorso di alleanza terapeutica.

La Carta è stata siglata dalle associazioni aderenti a “La Rete – Associazioni riunite per il trauma cranico e le gravi cerebro lesioni acquisite” e dalla Federazione Nazionale Associazioni Trauma Cranico”. Genesis fa parte, presso il Ministero della Salute, del "Seminario permanente sugli stati vegetativi", che ha prodotto fra l’altro il Libro Bianco sulla situazione in Italia delle strutture di ricovero e cura. Lo scorso 21 settembre Genesis ha organizzato il convegno “Aspetti Innovativi nella Terapia, Assistenza e Riabilitazione nelle Malattie Neurologiche”, assegnando il “Premio Genesis - Città di San Pellegrino” al prof Giuliano Dolce (alla memoria), pioniere degli stati di minima coscienza.

La festa di compleanno coincide con l’annuale ritrovo (il trentunesimo) programma sabato 19 ottobre alle 13 presso l’Hotel Bigio di San Pellegrino Terme. Nel corso dell’incontro è in programma anche la consegna del premio dedicato ad Alessandra Rubini, studentessa ventiquattrenne di Piazza Brembana, morta in un incidente stradale nel 2000.

(Nella foto: lo staff dei fisioterapisti attivo alla Clinica Quarenghi, dove 30 ani fa è nata l’Associazione Genesis).

Ultime Notizie

X
X
linkcross