Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Da Almenno a Rota passando per Costa e Roncola: in Valle Imagna quattro concerti in quattro giorni

Quattro concerti della Rassegna Organistica di Valle Imagna organizzata dall'Associazione Filodrammatica "Oltre Confine" fra il 18 e il 21 agosto in Valle Imagna.
18 Agosto 2022

Quattro concerti della Rassegna Organistica di Valle Imagna organizzata dall'Associazione Filodrammatica "Oltre Confine" fra il 18 e il 21 agosto in Valle Imagna. Si parte la sera di giovedì 18 agosto, presso la chiesa della Visitazione di Maria di Costa Valle Imagna dove avrà luogo, alle ore 21.00, un concerto d'organo e flauto organizzato dal comitato "Primavera dell'Organo" e grazie anche alla disponibilità del parroco don Andrea Pedretti.

"La volontà di svolgere questo concerto a Costa Valle Imagna - fanno sapere gli organizzatori - è dovuta proprio alla presenza del prezioso organo Zanin, strumento innovativo, particolare e l'unico nella valle con il quale è possibile eseguire brani di repertorio d'oltralpe dal pre-barocco fino ai nostri giorni".

Allo strumento siederà il M°Alessandro Chiantoni accompagnato dalla giovane flautista Elisabetta Nessi con un programma comprendente la sonata per flauto e basso continuo di J. S. Bach BWV 1033, la Passacaglia e la Sarabanda di Haendel dalla suite HWV 432 e 437 (nella trascrizione per organo solo del M°Chiantoni), Syrinx di Debussy (evocativo pezzo per flauto solo), due composizioni per organo e flauto di Alessandro Chiantoni: Chant d'oiseaux op.7 e Dialogue n.1 op.5, un pezzo di un autore canadese contemporaneo dal titolo "Melodia pour orgue et flûte" e i "Cinque pezzi" per organo e flauto di Jean Langlais, importante autore del '900 francese.

 

Concerto per flauto e organo ad Almenno San Bartolomeo

Venerdi 19 agosto alle ore 21:00 presso la Chiesa parrocchiale di Almenno San Bartolomeo un concerto per flauto e organo in occasione della festività patronale contenuto all’interno della “Rassegna organistica di Valle Imagna” che vede impegnati la flautista di Almenno San Bartolomeo Denise Fagiani e l’organista bergamasco Fabio Nava.

Il duo propone pagine soprattutto del compositore di Weimar J.S. Bach; udremo brani per flauto e organo come la “Sonata in si min.” la “Siciliana” e la celeberrima “Ave maria” composta da C. Gounod sul preludio n.1 in Do contenuto all’interno del I° libro del “Clavicembalo ben temperato” di J.S. Bach; ascolteremo poi per organo solo “Concerto in Sol” sempre di J.S. Bach, a proseguire brani di W.A. Mozart, C. Franck e J. Massenet.

Denise Fagiani - La Voce delle Valli
Denise Fagiani

Denise Fagiani inizia gli studi musicali con l’insegnante Elena Belotti, nel 2006 entra nel conservatorio “G. Verdi” di Milano. Nello stesso anno si classifica 2° al concorso nazionale per giovani esecutori a Vescovato (CR). Ha ricoperto ruoli solistici con la corale di Almenno San Bartolomeo e l’orchestra MusicAlmenno, ha partecipato al concerto dei giovani interpreti dei conservatori lombardi a Cerro Maggiore (MI). Nel 2013 ha vinto il “premio fondazione MIA” alla XXVII edizione della “Barbisotti per la musica”. Ha partecipato come allieva effettiva a Masterclass con il maestro Giorgio Marcossi, Paolo Rossi, Maurizio Valentini e con flautisti di fama internazionale quali il maestro Mario Ancillotti, Andrea Oliva, Mario Caroli e Giampaolo Pretto. Ha fatto parte dell’Orchestra di Flauti del Conservatorio di Milano, ha collaborato inoltre con la FuturOrchestra di Milano. Si è laureata in flauto al Conservatorio di Milano nel 2014 e, grazie al suo talento con il flauto traverso, ha suonato in diverse prestigiose orchestre, calcando anche il palco del Teatro alla Scala di Milano.

Fabio Nava organista - La Voce delle Valli
Fabio Nava

Fabio Nava si è brillantemente diplomato in organo e composizione organistica nel luglio del 2006 sotto la guida dei Maestri G.W. Zaramella e M. Messori all’Istituto Superiore di Studi Musicali G.Donizetti di Bergamo. Presso il medesimo Istituto, sempre sotto la guida di M. Messori ha portato a compimento il diploma accademico sperimentale di secondo livello in organo col massimo dei voti e la lode nell’aprile del 2009, vincendo il premio Rotary quale miglior diplomato dell’anno. Ha partecipato a corsi di perfezionamento organistico tenuti dai Maestri E. Bellotti, G. Bovet, F. Finotti, M. Henking, L. Lohmann, G. Parodi, P. Peretti, S. Landale, D. Roth, L.F. Tagliavini, L. Tamminga e J. Verdin. Si esibisce regolarmente in qualità di solista partecipando a rassegne e festival organistici e collabora con alcuni gruppi strumentali e diverse formazioni corali in veste di accompagnatore tra cui il Coro dell’Immacolata di Bergamo, di cui è organista stabile. Da sempre dedito al servizio liturgico è attualmente organista a Bergamo presso la Chiesa della B.V. del Giglio (lo strumento più antico della città) e presso la Basilica di Sant’Alessandro in Colonna dove suona regolarmente il grande organo Serassi del 1781 con meccanica sotterranea. Da alcuni anni insegna inoltre organo presso il Seminario Vescovile “Beato Giovanni XXIII” di Bergamo.

“Il mio Canto libero” a Rota d'Imagna

Un concerto straordinario che si terrà presso la Sala Polivalente in Piazza delle Scuole nel Comune valdimagnino di Rota d'Imagna capitanato dal suo sindaco Giovanni Locatelli dal titolo - Recital di arie, sinfonie d’opera e da camera - collocato all’interno della “Rassegna organistica di Valle Imagna” in una manifestazione canora denominata “Il mio canto libero” alla sua 3a edizione.

Ad esibirsi nella serata del 20 Agosto alle ore 21:00 il Presidente dell’associazione "Oltre Confine" il baritono Giuseppe Capoferri (risultato vincitore del concorso per nuove voci nella sezione bassi/baritoni tenutosi quest’anno presso il Coro alla Scala di Milano), il vicepresidente Damiano Rota al pianoforte (organista titolare della Parrocchia di Santa Caterina d’Alessandria in Bergamo) e la flautista Michela Podera (concertista molto impegnata e docente di flauto AFAM presso vari Conservatori).

Il programma offerto al pubblico risulta essere di carattere prevalentemente popolare e assolutamente godibile all’ascolto visto che verterà soprattutto verso la musica operistica italiana soddisfano quindi i gusti musicali oltre che degli abitanti del posto anche dei numerosi turisti che da quest’anno dopo il periodo grigio della pandemia hanno ricominciato a popolare le verde e panoramica Valle Imagna. Ascolteremo di G. Donizetti “Come Paride vezzoso” dall’Elisir d’amore, “Bella siccome un angelo” dal Don Pasquale, “Di tua beltade immagine” da Poliuto, quindi una sonata per pianoforte e flauto in Do; di V. Bellini “Ah! Per sempre io ti perdei” da Puritani; di W.A. Mozart “Madamina il catalogo è questo” da Don Giovanni, “Non più andrai, farfallone amoroso” da Le nozze di Figaro; di R. Wagner “O! Du mein holder abendstern” da Tannhauser oltre ad altri due brani per flauto e pianoforte quali “Après un rêve” di G. Fauré e “Fantaisie Pastorale Hongroise” di F. Doppler.

michela podera flauto - La Voce delle Valli
Michela Podera

Michela Podera è docente di flauto presso varie Associazioni e Istituzioni; ha ottenuto l’idoneità come docente per i corsi di base del Conservatorio di Brescia; ha ottenuto l’idoneità in qualità di esperto in attività di formazione, orientamento, produzione e promozione artistica per l’ambito strumentale flauto presso il Conservatorio di Cosenza. Giuseppe Capoferri Il 27 ottobre 2012 ha vinto il Concorso internazionale per artisti del coro presso il Teatro Regio di Torino e dal 14 marzo 2013 svolge la propria attività professionale. Nel 2022 ha vinto il concorso per nuovi artisti entrando quindi a far parte in pianta stabile del Coro presso il Teatro alla Scala di Milano. Damiano Rota è compositore, direttore di coro e organista presso diverse realtà musicali sparse su tutto il territorio bergamasco.

Concerto finale Paesaggi Sonori a Roncola

Alle ore 19.00 in piazza Guglielmo Marconi a Roncola si svolgerà il concerto finale tenuto dagli alunni della Masterclass itinerante "Paesaggi Sonori" (ne abbiamo parlato qua) con consegna degli attestati di partecipazione alla presenza delle autorità.

Per l'occasione, i ragazzi della Masterclass consegneranno agli studenti meritevoli di Roncola le borse di studio offerte dall'Amministrazione comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross