Dagli sketch comici ai quiz: ecco il “Carneval Show” a San Pellegrino – La fotogallery

Grande festa a San Pellegrino Terme sabato 17 febbraio. La cittadina termale ha visto debuttare ufficialmente sul palcoscenico del cineteatro dell’oratorio il tanto atteso, e colorato, spettacolo del “Carneval Show” […]
19 Febbraio 2024

Grande festa a San Pellegrino Terme sabato 17 febbraio. La cittadina termale ha visto debuttare ufficialmente sul palcoscenico del cineteatro dell’oratorio il tanto atteso, e colorato, spettacolo del “Carneval Show” promosso dai giovani dell’oratorio, prendendo il posto di quello che una volta era il “Sampe’s Got Talent”. A fondo articolo trovate la galleria fotografica.

Alcuni minuti prima che si aprisse il sipario, sul palco c’è stato un momento intrattenimento con un piccolo sketch realizzato da Matteo Buccio e Luca Dadda (entrambi classe 2007) ed un piccolo balletto che ha visto apparire sul palco un gruppetto di ragazze del corpo di ballo. Alle ore 21 il sipario si è aperto ed è partita la sigla (la canzone “I love it” degli Icona Pop) che ha ballato il numeroso corpo di ballo. Finita la sigla è debuttato ufficialmente il “Carneval Show” che ha visto alla conduzione ben 3 giovani presentatori: Marco Milesi, Camilla Bonaiti ed Alessandro Ghisalberti.

Questo nuovo format ha visto la platea del cineteatro dividersi in due squadre: da una parte i “Fucsia” capitanati da Valentina Laikauf e dall’altra i “Blu” capitanati da Sara Buzzoni. Obbiettivo? Le due squadre si devono sfidare, attraverso 6 giochi, e vince chi ottiene più punti (ai vincitori, inoltre, sono stati consegnati come premio una scatoletta contenente i biscotti della pasticceria “Bigio” che si trova a San Pellegrino). Il primo gioco, intitolato “Tris Gigante”, ha visto una sfida 2 contro 2 di ragazzi delle medie di San Pellegrino dove quest’ultimi dovevano rispondere a delle domande riguardanti la cittadina termale e chi rispondeva giusto doveva cercare di far tris. La vittoria è stata ottenuta dalla squadra fucsia.

IMG 5924 - La Voce delle Valli

In seguito 3 giovani dello staff dell’oratorio hanno fatto uno sketch comico dove hanno imitato una scena (questa QUI per l’esattezza) tratta dal film “Quo Vado” di Checco Zalone rivisitandola con una versione bergamasca.  Successivamente è stata la volta del secondo gioco, “Disco Carneval”, che ha visto sfidarsi i bambini delle elementari oltre a vedere la squadra fucsia ottenere un altro punto. Proseguendo è arrivato il terzo gioco “Continua la canzone”. Si tratta di un semplice quiz musicale dove per circa una decina di secondi il pubblico ha ascoltato il brano scelto dalla regia e successivamente ha dovuto cantare le frasi successive della canzone. A controllare che tutte e due le squadre cantassero erano presenti vicino al pubblico 4 ragazze dello staff. Tutte e due le formazioni si son fatte sentire con le loro voci, ma c’è stata una di esse che ha prevalso sull’altra: la squadra fucsia.

Lo spettacolo è continuato con un “Round Bonus” dove tutta la platea del cineteatro si è scatenata alla massima potenza per ballare, insieme al corpo di ballo, una delle canzoni del CRE Estivo “Tu x tutti” dello scorso anno: Smack! Il quarto gioco, chiamato “Capolavori AI”, ha visto una sfida 3 contro 3 composta da: un/a bambino/a delle elementari, un/a ragazzo/a delle elementari insieme ad una persona adulta. In questo match gli sfidanti hanno dovuto indovinare quale celebrità, sia nazionale che internazionale, si nascondeva dietro uno scatto che è stato realizzato dall’Intelligenza Artificiale. Questa volta ad ottenere la vittoria è stata la squadra blu.

Altro momento comico è stata la scenetta delle “Petoneghe del paese” dove un gruppetto di ragazze si sono travestite da donne anziane ed hanno imitato le cosiddette “pettegole” di San Pellegrino parlando in dialetto bergamasco (QUI un piccolo estratto di ciò che hanno replicato allo spettacolo). Dopo la pausa, lo show è poi ripreso con la seconda parte intorno alle ore 22:10 e il sipario si è aperto nuovamente mostrando il corpo di ballo danzare sulle note della canzone “Tuca tuca sì” di Raffaella Carrà. Il quinto gioco, il “Quiz AVIS”, è stato un po’ più complesso dove i componenti di entrambe le squadre hanno risposto 9 domande riguardanti appunto il mondo dell’AVIS (Associazione Volontari Italiani del Sangue) vedendo la vittoria della squadra blu. A fine quiz sono salite sul palcoscenico a dire due parole la presidentessa di AVIS San Pellegrino Carlotta Sonzogni e Carmen Pugliese, vicepresidente di ADMO Lombardia e referente del gruppo bergamasco. In seguito c’è stato un momento ricco di risate dove il presentatore Marco Milesi si è travestito da signora anziana e ha fatto una scenetta comica.

Infine è arrivato il sesto ed ultimo gioco: “Intesa Vincente”. Probabilmente alcuni di voi hanno ancora sentito parlare di questo gioco perché viene fatto nel programma tv “Reazione a catena” che va in onda su Rai Uno. Per chi non lo sapesse questo match consiste nell’indovinare più parole possibili in un determinato lasso di tempo (in questo caso 2 minuti) messo a disposizione. Per ogni squadra, due concorrenti descrivono, sotto forma di domanda, la parola al terzo concorrente, che dopo aver premuto il pulsante deve dire la parola entro 3 secondi. Durante la manche erano disponibili 4 “passo”.

La squadra fucsia ha indovinato 6 parole, ed ha ottenuto così la vittoria, mentre la squadra blu è riuscita ad indovinare una sola parola. Momento Fun Fact: nel cineteatro, durante il “Carneval Show”, c’è stato un momento molto particolare: Sara, una bambina che era componente della squadra fucsia, festeggiava il suo decimo compleanno. Dopo poco, è stata invitata sul palcoscenico dove tutti le hanno cantato la canzone “Tanti Auguri” e i presentatori le hanno consegnato un piccolo pensierino.

Prima di annunciare il vincitore, c’è stato un momento di ringraziamento, tramite un video-ricordo, per tutti i giovani che hanno organizzato tutto lo show: “Grazie a tutti per averci accompagnato in questa avventura, ma soprattutto un grazie a tutto il nostro staff che ha reso possibile la serata”. Successivamente sono stati ringraziati i sacerdoti presenti, don Alessandro Nava e don Claudio Bellini, i partecipanti e tutti i presenti in sala. Ora arriviamo alla parte più bella: ma chi ha vinto la prima edizione del “Carneval Show” di San Pellegrino Terme? Ebbene… la squadra vincitrice è stata quella Fucsia che ha ottenuto ben 40 punti. Invece la squadra blu ha ottenuto 29 punti.

LA PHOTOGALLERY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

X
X
linkcross