Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Festa della Cornabusa, si torna alla normalità ma niente fuochi: il programma completo

Dopo due anni di festa della Cornabusa limitata dalla pandemia, quest'anno la ricorrenza religiosa più sentita e attesa da tutta la comunità valdimagnina torna alla sua formula originale.
9 Agosto 2022

Dopo due anni di festa della Cornabusa limitata dalla pandemia (l'anno scorso alla Messa del sabato era necessaria la prenotazione, nel 2020 venne fatta in streaming), quest'anno la ricorrenza religiosa più sentita e attesa da tutta la comunità valdimagnina (ma capace di richiamare pellegrini da tutta la Lombardia) torna alla sua formula originale, eccezione fatta per lo spettacolo pirotecnico che invece non ci sarà (l'incendio dello scorso anno ha evidentemente creato un precedente, a cui si aggiunge il problema della siccità).

Il programma parte il giorno sabato 3 settembre con la benedizione per i bambini alle ore 15.30 e la Santa Messa alle ore 16.30. Tra sabato 3 e domenica 4 settembre è in programma inoltre il sesto Pellegrinaggio Notturno da Sotto il Monte alla Cornabusa (clicca qua per conoscere tutte le info)-

Domenica 4 settembre Sante Messe alle ore 7, 11, 16 e 17.30. Da lunedì 5 a venerdì 9 settembre ore 15.30 in grotta preghiera dei 7 dolori e Santa Messa. Martedì 6 settembre giornata per i ragazzi. Ore 10 ritrovo alla prima cappella per i ragazzi di elementari e medie. Cammino verso la grotta.

Giovedì 8 settembre giornata per gli ammalati. Ore 15.30 in grotta preghiera dei 7 dolori e Santa Messa con preghiera per anziani e ammalati. Ore 21 teatro in grotta: "Il Forgiatore" di Luciano Bertoli, all'interno del percorso provinciale teatrale "DeSidera". Venerdì 9 settembre giorno della vestizione. Ore 15.30 partendo dal piazzale preghiera dei 7 dolori e Santa Messa con omelia; ore 20.30 in grotta preghiera dei Vespri e Vestizione della Statua della Madonna.

Sabato 10 settembre, la vigilia della Solennità. Dalle 10 alle 11.30 e dalle 15 alle 18 tempo per la confessione. Ore 16.30 Santa Messa in grotta, tradizionale illuminazione delle case. Ore 19.15 dalla piazza di Cepino la fiaccolata organizzata dagli alpini e che torna aperta a tutti. Ore 20.30 la Santa Messa concelebrata dai sacerdoti della Valle e presieduta da Mons. Luigi Bonazzi, nunzio apostolico in Albania.

Domenica 11 settembre è il giorno della solennità della BVM Addolorata della Cornabusa. Si svolgeranno le Sante Messe per ogni parrocchia della Valle Imagna, dalle ore 7 alle ore 17.30.

  • Ore 7.00 Santa Messa con la presenza delle parrocchie di Selino Basso, Mazzoleni e Valsecca.
  • Ore 8.00 Santa Messa con la presenza delle parrocchie di Costa e Roncola.
  • Ore 9.30 Santa Messa con la presenza delle parrocchie di Bedulita, Capizzone e Strozza.
  • Ore 11.00 Santa Messa con la presenza della parrocchia di Cepino, animata dal coro della Cornabusa
  • Ore 15 vespro solenne e Benedizione eucaristica
  • Ore 16.00 Santa Messa con la presenza delle parrocchie di Locatello, Corna, Fuipiano, Rota e Brumano
  • Ore 17.30 Santa Messa con la presenza delle parrocchie di Ponte Giurino, Berbenno, Selino Alto e Blello.

Nei giorni sabato 10 e domenica 11 settembre per i pellegrini sono disponibili bus-navetta per salire al Santuario. Si invita a lasciare le automobili nei parcheggi del paese.

Giovedì 15 settembre Santa Messa ore 16.00 e Ore 20.30 Santa Messa e riposizione della Veste della Statua della Madonna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross