Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Gabriele, a soli 12 anni fonda un giornale online: "Sogno di fare il giornalista sportivo"

Ha solo 12 anni, ma ha già le idee chiare sul futuro. Gabriele Grataroli, di San Giovanni Bianco, frequenta la seconda media nel suo paese: è tifoso atalantino e nel tempo libero – oltre a studiare – si dedica alla sua grande passione: la scrittura. Insieme all'aiuto della sua insegnante, Gabriele ha concretizzato questa sua passione fondando il primo giornalino della sua classe.
26 Gennaio 2022

Ha solo 12 anni, ma ha già le idee chiare sul futuro. Gabriele Grataroli, di San Giovanni Bianco, frequenta la seconda media nel suo paese: è tifoso atalantino e nel tempo libero – oltre a studiare – si dedica alla sua grande passione: la scrittura.

“Mi piace raccontare quello che accade e che capita attorno a me – racconta –. Ma soprattutto mi piace parlare di sport”. Insieme all'aiuto dell'insegnante Carmela Tre Rose, Gabriele ha concretizzato questa sua passione fondando il primo giornalino della sua classe.

“Ho 'assunto' tre miei compagni e insieme parliamo di cose che ci interessano – racconta – e scriviamo articoli su quello che succede. Ad esempio, sull'inaugurazione del nuovo ponte a San Giovanni Bianco e abbiamo scritto uno speciale sulla giornata contro la violenza sulle donne. Avevamo già affrontato il tema, svolgendo un lavoro in classe con la professoressa”.

Un buon punto di partenza, insomma, per crescere e sviluppare nuove competenze e consapevolezze, affrontando al tempo stesso temi più o meno importanti. Come, ad esempio, l'ecologia e il rispetto per l'ambiente: il giornalino fondato da Gabriele e dai suoi compagni non viene stampato ma visualizzato su un sito web apposito a cui si può accedere da computer, tablet o telefonino. Così non vi è alcuno spreco di carta.

Il giovanissimo di San Giovanni sembra avere le idee ben chiare sul suo futuro: “Vorrei fare il telecronista, oppure il giornalista sportivo – conclude –. Purtroppo non abbiamo molte occasioni di scrivere di sport all'interno del giornalino di classe, ma da grande vorrei far parte di una redazione sportiva, magari anche la RAI. Sarebbe bello. Sicuramente la passione per la scrittura non la abbandonerò, anzi: la porterò con me anche quando andrò alle scuole superiori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross