L'Atalanta non sfonda, arriva un pari anche a Udine

Giambattista Gherardi 20/01/2021 0 commenti

Un nuovo pareggio che fa poco classifica e tanto rammarico. Pareggio 1-1 a Udine per l'Atalanta nel recupero di campionato del 20 gennaio allo stadio Friuli.

In apertura Gasperini non schiera la "prima linea" di Ilicic e Zapata e concede riposo a Freuler. Ne consegue Pessina a metà campo con davanti Malinovskyi, Miranchuk e Muriel. Riposo precauzionale anche per i diffidati Djmsiiti e Gosens, sostituiti da Palomino e Mahele.

Nemmeno il tempo di annotare le formazioni in campo e l'Udinese va in vantaggio dopo meno di un minuto con Pereyra che sulla destra sfrutta l'indecisione di Mahele, Palomino e Toloi e infila Gollini in diagonale da dentro l'area. L'Atalanta non mostra lo smalto dei giorni migliori e pur arrivando con facilità al limite non riesce a trovare l'imbucata con gli attaccanti che faticano a proporre fantasia e gioco di prima.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Nonostante ciò arrivano tre occasioni per Toloi (due di testa fuori di poco e un tiro da dentro l'area parato) e un'occasionissima con Mahele che tira alla Gosens da sinistra e costringe Musso ad un intervento strepitoso. Attorno allo scadere Gollini perde un pallone in area e lo recupera in extremis su Pereyra (il rigore poteva starci).

Sul ribaltamento di fronte bella verticalizzazione di Pessina per Muriel che si libera in slalom e folgora Musso. 1-1 e riposo con morale rinfrancato. Nel secondo tempo il tema tattico non cambia e non riesce a Gssperini il cambio di marcia con l'inserimento contemporaneo di Ilicic, Gosens e Zapata per Miranchuk, Hateboer e Muriel. Manca comunque lo sprint (entra anche Freuler per Malinowskij) e l'Udinese finisce per rompere il ritmo con mestiere e perdite di tempo con arbitro indulgente.

Alla fine il punto non è da buttare, ma l'impressione è che inizi a pesare il calendario serrato. Sabato 23 gennaio alle 18 c'è lo scontro con il Milan a San Siro: un banco di prova importante. Il futuro è adesso.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph