L'Atalanta ribalta la Roma: 2 a 1 grazie a Palomino e Pasalic

Leandro RInaldi 15/02/2020 0 commenti

Ancora una volta, un successo in rimonta. L’Atalanta batte 2 a 1 la Roma, al termine di una partita per lunghi tratti sotto il controllo nerazzurro, punito alla prima chance concessa, ma capace di ribaltare la situazione e portare a casa tre punti.

La Dea impone subito il proprio gioco, lasciando ai giallorossi la sola opzione del lancio per Dzeko per un’eventuale sponda. L’Atalanta, dal canto suo, cerca di saltare il pressing a centrocampo della coppia Pellegrini-Mancini, quest’ultimo spostato davanti alla difesa, per rendersi pericolosa. È quanto accade all’ottavo, quando Ilicic riparte e serve Gomez in profondità, il Papu entra in area ma il suo tiro è murato da Pau Lopes in uscita.

I padroni di casa dimostrano di essere più in partita degli avversati, facendo circolare meglio il pallone e costruendo bene dalla difesa. Alla mezz’ora, Ilicic è imbeccato da Gosens al limite dell’area, la conclusione del 72 si spegne a lato di poco. Sette minuti dopo, lo sloveno scodella una palla in mezzo su calcio di punizione, Toloi controlla e si avvita in rovesciata, pallone che esce di un nulla, sarebbe stato un eurogol.

La Roma, però, è un serpente pronto a colpire in ogni occasione, come accade all’ultimo minuto della prima frazione. Hateboer spara un retropassaggio fuori misura verso Palomino, il numero 6, ultimo uomo, cerca di controllare la sfera, Dzeko gliela porta via, si invola verso la porta e segna il vantaggio giallorosso, viziato da un’autentica frittata della retroguardia orobica, non nuova ad errori di questo tipo.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

La ripresa si riapre sulla falsa riga del primo tempo, anche se l’Atalanta sembra, ovviamente, ancora più determinata a trovare la rete. Rete che arriva al 50’. Gomez crossa dalla sinistra, Djimsiti prolunga di testa e Palomino in spaccata mette la palla in porta. Primo gol in campionato per l’argentino, che riscatta così l’errore precedente.

I giallorossi subiscono il colpo come già era capitato loro in precedenza, non riuscendo a trovare la forza per contrattaccare. Le occasioni per i padroni di casa si accumulano, Gosens crossa bassi in mezzo, il tiro a botta sicura di Hateboer è salvato sulla linea, sul proseguo dell’azione una conclusione deviata di De Roon termina fuori per un nulla.

L’Atalanta preme, ma un po’ a sorpresa Gasperini toglie Zapata, ben contenuto da Smalling, per Pasalic. La mossa è vincente.

I giallorossi battono la rimessa laterale in occasione della quale si è verificata la sostituzione, dopo un batti e ribatti ai limiti dell’area orobica Gosens serve Pasalic, libero nella zona dei 16 metri. Il numero 88 controlla la palla e lascia partire un destro perfetto, con la palla che descrive una parabola arcuata ed entra in porta togliendo la classica ragnatela dall’incrocio. Risultato ribaltato grazie alla rete lampo del croato, a segno dopo 19 secondi dall’ingresso in campo.

La Roma tenta di alzare il ritmo, anche con l’apporto dei subentrati Villar e Perez, ma non riesce mai a rendersi pericolosa dalle parti di Gollini. Anzi, l’ultimo sussulto lo regala Muriel, subentrato, con una punizione al 93’: botta potente ma centrale, Pau Lopez respinge con i pugni.

Una vittoria meritata da parte dell’Atalanta, che ha saputo creare di più rispetto agli avversari, dimostrando anche un’ottima tenuta fisica nell’arco dei 90’. L’unico neo di questa squadra sta proprio nel gol praticamente regalato, che però non ha pesato sull’esito finale.

Ora non resta che aspettare la partita di Champion’s League in programma mercoledì 19 contro il Valencia a San Siro. La Dea torna alla Scala del Calcio, vedremo quale tipo di spettacolo saprà mettere in scena.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Fonte immagine: ANSA)

COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph