Valencia-Atalanta a porte chiuse per coronavirus: la decisione del Ministro della Salute spagnolo

Redazione 03/03/2020 0 commenti

La gara di ritorno degli ottavi di Champions League Valencia-Atalanta, in programma il 10 marzo, verrà disputata a porte chiuse.

La decisione è arrivata oggi su richiesta del ministero della Salute spagnolo per contrastare la diffusione del coronavirus. Una scelta resa ufficiale oggi, martedì 3 marzo, e che coinvolge anche altre partite con team italiani impegnati su campi spagnoli: Siviglia-Roma del 12 marzo e Getafe-Inter del 19 marzo avrà la stessa sorte. 

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

La notizia è giunta in queste ore da alcuni siti spagnoli - tra cui "Marca" - ma era già nell'aria, dopo due recenti casi di covid-19 proprio a Valencia, sede della gara di ottavi di Champions League tra Valencia e Atalanta. Ricordiamo che la Dea affronterà il Valencia allo stadio Mestalla il giorno 10 marzo, ore 21.00, forte del 4 a 1 fatto registrare all'andata a San Siro.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

   




Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph