Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Lombardia in zona arancione? Venerdì il verdetto: l'Rt potrebbe aver superato l'1

C'è grande attesa per il prossimo report dell'Istituto Superiore di Sanità, che da venerdì 19 febbraio potrebbe delineare nuovi scenari per il nostro Paese e cambiare colore ad alcune regioni. Fra queste la Lombardia, che rischia la zona arancione.
18 Febbraio 2021

C'è grande attesa per il prossimo report dell'Istituto Superiore di Sanità, che da venerdì 19 febbraio potrebbe delineare nuovi scenari per il nostro Paese e cambiare colore ad alcune regioni. Tesa sul filo del rasoio c'è la Lombardia, il cui Rt – l'indice che mostra la velocità dei contagi – già settimana scorsa sfiorava quota 1, ovvero la soglia di rischio oltre la quale si passa quasi certamente in zona arancione.

In Lombardia rischia perciò di saltare la zona gialla. E migliaia di bar e ristoranti rischierebbero, così, di chiudere per l'ennesima volta. A preoccupare sono, principalmente, le varianti del virus, ormai ampiamente diffuse su tutto il territorio nazionale.

Spero che non si debba tornare in zona arancione – ha dichiarato il Presidente della Regione, Attilio Fontana – I dati non sono ancora arrivati, ma penso si debba anticipare la scadenza del venerdì. Ormai però è un dato acquisito che con le chiusure i dati migliorano e con le aperture peggiorano”.

1586 ABF la voce delle valli - La Voce delle Valli

Ma se i cittadini si sono ormai arresi alla possibilità di un nuovo cambio colore, dalla Regione il passaggio non è scontato. Secondo quanto riportato da Il Corriere, l'Rt è il parametro più suscettibile nel caso di grandi variazioni, e questo è il fatto da considerare: nell'ultima settimana c'è stato sì un aumento dei casi, ma su una base più alta e lineare. E ciò potrebbe evitare il drastico passaggio. Secondo gli esperti, però, l'Rt lombardo si attesterebbe a quota 1,04, mentre Milano a 1,08. Ben oltre la soglia minima per la zona gialla.

Intanto, Fontana ha disposto nei giorni scorsi quattro zone rosse nei Comuni di Bollate, Castrezzato (Brescia), Mede (Pavia) e Viggiù (Varese). Mancano poco più di due settimane alla scadenza dell'attuale DPCM, fissata per il 5 marzo, e il nuovo Governo Draghi dovrà prendere le prime decisioni sull'andamento della pandemia.

E mentre il ministro Speranza vorrebbe introdurre il lockdown nei fine settimana, ci si chiede se la strada delle chiusure locali sarà quella percorsa dal Governo. Se così fosse, nella migliore delle ipotesi, la Lombardia potrebbe in futuro restare “gialla”, con qualche zona rossa locale. Ma per fare previsioni, è ancora presto.

Ultime Notizie

X
X
linkcross