Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Messa in Duomo per le vittime Covid: la postina di Nembro rappresenterà Poste Italiane

Sarà Eliana Mismetti, portalettere a Nembro, a rappresentare Poste Italiane alla Messa da Requiem per le vittime del Covid di venerdì 4 settembre nel Duomo di Milano
3 Settembre 2020

Sarà Eliana Mismetti, portalettere a Nembro, a rappresentare Poste Italiane alla Messa da Requiem di Giuseppe Verdi per le vittime del Covid che si terrà venerdì 4 settembre nel Duomo di Milano ad opera del coro e dell'orchestra della Filarmonica della Scala diretta da Riccardo Chailly.

Eliana ha svolto attività di recapito in uno dei territori più colpiti dal virus, anche durante il lockdown, e ha continuato a distribuire lettere e pacchi in quei giorni difficili di isolamento, rappresentando per molti l'unico collegamento con il mondo.

Per questo l'Azienda ha scelto Eliana per rappresentare i 130.000 lavoratori di Poste che non si sono mai fermati e hanno lavorato con coraggio e tenacia.

"Mi riempie di orgoglio - ha detto Eliana Mismetti - partecipare a questo evento e anche se i ricordi tristi di quei giorni di marzo ogni tanto affiorano, dobbiamo essere fiduciosi, sperare che il peggio sia passato e che ci attendano giorni di pace e serenità per noi e per i nostri figli."

Eliana Mismetti ha 45 anni, abita ad Albino, ha due figli e lavora come portalettere dal 1998. Da 7 anni si occupa della consegna di corrispondenza e pacchi nel Comune di Nembro.

Ultime Notizie

X
X
linkcross