Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Torna la Coppa Valbrembana, i ragazzi dell'Accademia Alta Valle con le maglie della Fiorentina nel ricordo di Astori

Dopo due anni di stop causa pandemia, a fine maggio torna la Coppa Valbrembana, arrivata alla sua 16esima edizione. Quest'anno tutto il torneo sarà FIGC (in passato era CSI), sempre categoria giovanissimi.
4 Maggio 2022

Dopo due anni di stop causa pandemia, a fine maggio torna la Coppa Valbrembana, arrivata alla sua 16esima edizione. Quest'anno tutto il torneo sarà FIGC (in passato era CSI), sempre categoria giovanissimi.

La principale novità di quest'anno è la suddivisione del torneo in due fasi: la prima a livello provinciale prevede 4 gironi con 4 squadre locali; poi le prime di ogni girone andranno ad affrontare Monza, Giana Erminio, Albinoleffe e Atalanta. Una scelta fatta per non impegnare troppo le realtà professionistiche, ci fanno sapere dall'organizzazione.

Confermata la natura "itinerante" del torneo, con le partite che si svolgeranno su sei campi: Dossena, San Pellegrino Terme, San Giovanni Bianco, Piazza Brembana, Zogno e Villa d'Almè. La manifestazione prenderà il via venerdì 27 maggio con la prima fase, e si chiuderà con le finali a Dossena l'11 giugno. Il 5 giugno torna anche il quadrangolare categoria esordienti in ricordo di Eleonora Alcaini, figlia del fondatore e organizzatore del torneo Pietro Alcaini e sorella di Sabrina, anche quest'ultima impegnata nella buona riuscita della manifestazione.

Ci saranno anche i ragazzi dell'Accademia Alta Valle Brembana - iscritti alla fase provinciale - che vestiranno la maglia della Fiorentina e torna ovviamente anche la coppa "Davide Astori", entrambe iniziative in ricordo del campione brembano scomparso il 4 marzo 2018, originario di San Pellegrino Terme, ma i cui genitori vengono proprio da Dossena. Il campo sportivo di Dossena è stato infatti intitolato al campione nell'estate del 2018.

"Ringrazio gli sponsor che, dopo due anni di stop, ci hanno ridato fiducia. Senza di loro non sarebbe stato possibile far ripartire il torneo. E ne abbiamo trovati anche di nuovi" dichiara Sabrina Alcaini, una delle organizzatrici del torneo.

Foto: Edizione 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross