Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Uomini di sport, ad Adriano Galliani il Premio Quarenghi

Giovedì 16 maggio 2019 al Casinò di San Pellegrino presentazione della tredicesima edizione della Coppa Quarenghi e assegnazione del premio 'Angelo Quarenghi Uomo di Sport'.
3 Maggio 2019

Serata di gala giovedì 16 maggio 2019 alle 21.00 al Casinò di San Pellegrino Terme, dove sono in programma la presentazione della tredicesima edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Coppa Angelo Quarenghi” - in programma il prossimo agosto - e la cerimonia di assegnazione del premio “Angelo Quarenghi Uomo di Sport”.

Il Torneo (ormai assiso di diritto ai massimi livelli europei) lo scorso anno è stato vinto dal Milan. E proprio di “rossonero” si vestirà anche il Premio che quest’anno è stato assegnato ad Adriano Galliani, storico dirigente sportivo del Club meneghino.

Premio e torneo sono dedicati al dott. Angiolino Quarenghi, storica guida dell’omonima Clinica che a San Pellegrino viaggia verso il secolo di attività. Quarenghi fu medico della Grande Inter di Helenio Herrera, che aveva scelto San Pellegrino quale sede del ritiro estivo. Una collaborazione che dal 1961 al 1977 vide Quarenghi, insieme ai colleghi Klinger e Cipolla, precorrere la storia ed i metodi della medicina sportiva.

UN PO' DI STORIA - L’albo d’oro del Premio Quarenghi fu inaugurato nel 2006 dal telecronista Bruno Pizzul, seguito da Alfredo Calligaris (medico dello sport), Ivan Gotti (campione locale due volte vincitore del Giro d’Italia), Marcello Lippi (ct della Nazionale Campione del Mondo), David Messina (storica firma della Gazzetta), Josè Manuel Ballestreros (tecnico della nazionale olimpica spagnola), Emiliano Mondonico, Mino Favini (il Mago del settore giovanile atalantino, recentemente scomparso), Mario Corso (il sinistro di Dio nella Grande Inter), Luisito Suarez e Roberto Donadoni. Negli ultimi due anni il Premio Quarenghi ha riconosciuto l’eccezionale lavoro di Gian Piero Gasperini (2017) ed Antonio Percassi (2018) con l’Atalanta B.C.

La serata di premiazione sarà ancora una volta coordinata dalla giornalista Lucia Blini, volto noto di Mediaset, che avrà al suo fianco Gianpietro Salvi, “deus ex machina” della Coppa Quarenghi e neurologo di fama. Con loro ci saranno il mitico centravanti Josè Altafini (vestì oltre alla maglia del Milan anche quelle di Napoli e Juventus e fu campione del mondo nel 1958 col Brasile di Pelè), Leonardo Mazzoleni Bonaldi, delegato nazionale degli Allenatori Bergamaschi, e Mauro Bianchessi, già responsabile del settore giovanile del Milan.

Adriano Galliani è un personaggio che ha monopolizzato la storia recente del calcio italiano. E’ stato amministratore delegato del Milan nell’era Berlusconi, conquistando titoli e trofei (29 in 31 anni) a livello nazionale ed internazionale. E’ stato presidente della Lega Calcio ed attualmente è amministratore delegato del Monza e senatore della Repubblica. Nel 2010 ha ricevuto il Globe Soccer Award alla carriera mentre nel 2011 è stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano.

Ultime Notizie

X
X
linkcross