Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Zogno, al via i lavori per il ponte di Romacolo: "È solido, si tratta di prevenzione"

Sono partiti nelle scorse ore i lavori di sistemazione e ripristino del ponte di Romacolo, nel Comune di Zogno. "Non vi sono criticità, il ponte è solido", fanno sapere dall'Amministrazione comunale, si tratta soltanto prevenzione.
27 Giugno 2022

Sono partiti nelle scorse ore i lavori di sistemazione e ripristino del ponte di Romacolo, nel Comune di Zogno. "Non vi sono criticità, il ponte è solido", fanno sapere dall'Amministrazione comunale, si tratta soltanto prevenzione: il viadotto, infatti, è stato realizzato fra il 1977 ed il 1978 e ha perciò già superato il traguardo dei quarant'anni.

Un investimento di 240 mila euro, di cui 140 dalle casse comunali e 100 grazie ad un contributo regionale. Ad occuparsi dei lavori sarà l'impresa Stevenato di Salzano in provincia di Venezia. La fine lavori è prevista per la fine di agosto o inizio settembre. Saranno previsti alcuni periodi di traffico limitato con senso unico alternato.

Nello specifico, i lavoro prevedono la sostituzione degli appoggi in corrispondenza dei giunti di dilatazione, che verranno cambiati con altri di ultima generazione, la sistemazione di parti ammalorate del viadotto ed infine il ripristino del manto di strada.

Il ponte di Romacolo, con i suoi 160 metri di lunghezza per 10,50 metri di larghezza, collega i due versanti zognesi, costituiti dal centro cittadino (sulla sponda destra) e dalle frazioni del paese (che si trovano invece sulla sponda sinistra).

Prima di allora, ad unire i versanti c'era un antico ponte romanico realizzato a metà dell'800, consolidato recentemente e ancora oggi agibile, ma piuttosto angusto e non all'altezza del traffico sempre più in crescendo.

Fonte: L'Eco di Bergamo
Foto: Pieroweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross