Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

All'asta il quadro del pittore amico della Val Serina: il ricavato per la sua famiglia in Ucraina

Un aiuto per l'Ucraina arriva anche dalla Val Serina, dove Myriam Pesenti - già protagonista di una campagna di aiuti a favore di Adriana Valle, missionaria in Brasile - ha deciso di organizzare un'asta benefica a memoria di Dino Valdelli, artista recentemente scomparso che donò il quadro per il Brasile.
13 Aprile 2022

Un atto di bene trova sempre una via per brillare, qualunque sia la motivazione che per prima lo ha mosso. Lo abbiamo imparato durante l'emergenza Covid, lo stiamo scoprendo nuovamente ora mentre aiutiamo il popolo ucraino devastato dalla guerra. Ognuno di noi ha sentito il bisogno di fare la sua parte: chi piazzandosi in prima linea, chi ospitando, chi donando oppure organizzando iniziative a sostegno.

Un aiuto arriva anche dalla Val Serina, dove Myriam Pesenti già lo scorso anno si era resa protagonista di una campagna di aiuti a favore della missionaria Adriana Valle, originaria di Zambla Alta di Oltre il Colle e membro del movimento laico dei Focolari, che da anni opera nello Stato di San Paolo in Brasile – uno fra i più martoriati dalla pandemia.

Proprio in quell'occasione la raccolta fondi aveva ricevuto contributi da ogni dove: oltre al calciatore Matteo Ruggeri, tante persone si erano fatte avanti per aiutare Adriana e il suo Brasile. Fra queste c'era anche Edmondo Antonio Valdelli, in arte Dino, pittore originario del casertano e docente di arte, che aveva donato una propria opera alla causa.

“Il quadro rappresenta una madre e un figlio dai tratti ucraini che osservano un Arlecchino. Quasi come fosse un preludio alla tragica situazione attuale e alla macchina di aiuti che si è prontamente attivata anche in Valle Brembana – spiega Myriam Pesenti, che è stata una sua ex collega –. Purtroppo Dino è venuto a mancare a dicembre. In accordo con mia cognata Adriana abbiamo deciso di mettere all'asta l'opera, inizialmente donata per la raccolta fondi brasiliana, per aiutare la moglie di Dino di origine ucraina e la sua famiglia che vive a Leopoli”.

Una dimostrazione vera e concreta, dunque, di come il bene trovi sempre la strada giusta da percorrere, anche nelle avversità. L'asta benefica sarà organizzata a breve in sede completamente virtuale nella pagina Facebook di Adriana Valle raggiungibile cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

Taragna per tutti i gusti a Roncola, il 2 luglio torna la Taragnafest

Dopo due anni di pausa a causa della Pandemia, torna una delle feste più attese della Valle Imagna: la Taragnafest. Primi piatti, grigliate alla brace, brasati, funghi porcini e ovviamente la taragna, regina indiscussa della festa, sono gli ingredienti fondamentali per una sagra che nei primi due weekend di luglio attirerà avventori da ogni parte della provincia.

X
X
linkcross