Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Rubriche
Seleziona la rubrica che vuoi visualizzare.
Rubriche
  • Il mondo nella valle

La pastorella Ghita ed il suo giovane, tragico amore

Un tempo, in Valle Brembana, viveva una pastorella di nome Ghita. Era una ragazza graziosa e presto attirò le attenzioni di un giovane di paese. Crescendo, però, il suo amore si scontrò con un tragico destino.

Il lupo di Stabello ed il contadino che lo rivoltò come un calzino

Beppino e Luigino erano due fratellini di Stabello che quel giorno, accompagnati dal loro cagnolino Full stavano dirigendosi verso la stalla del contadino per prendere il latte. Ma ancora non sapevano cosa li aspettava.

La casa degli spiriti che terrorizzava la Valle Brembana

Nei pressi di un paesello della Val Brembana, sorge una piccola casa al centro di una radura. La casupola era abbandonata: il motivo? Ogni notte spiriti e fantasmi si divertivano a spaventarne gli inquilini.

Il serpente della Corna Rossa e la sua boccia luminosa come una stella

Una volta sulla Corna Rossa, nel Comune di Zogno, viveva un serpente volante. La sua particolarità era una boccia che teneva in bocca, talmente luminosa da poter essere confusa addirittura con una stella.

La Baita del Diavolo, quando il maligno è stato ad Ornica

La leggenda che diede il nome alla Baita del Diavolo, in Val d'Inferno, a Ornica.

Ol Gioanì sénsa pura

In un paese dell'alta Valle Brembana – quale non ci è dato saperlo – vivevano un ragazzo di nome Giovannino, chiamato da tutti 'Gioanì', e sua madre. La sua vita cambia quando incontra una giovane fanciulla.

I Folletti dispettosi a Sottochiesa di Taleggio

Un tempo, si credeva che i folletti fossero alla base di ogni problema inspiegabile che capitasse ad un essere umano. A Sottochiesa sono diverse le storie che hanno come protagonisti queste dispettose creature.

Il drago in cerca di vendetta a Oltre il Colle

Narra la leggenda che moltissimi anni fa, a Oltre il Colle, viveva un drago gigantesco, in cerca di vendetta dopo che alcuni abitanti lo costrinsero a rifugiarsi nella fonte dell'immortalità.

L'inquietante fantasma del prete di Poscante

Lungo la mulattiera che risaliva verso Poscante, una delle frazioni di Zogno, un vecchio uomo si imbatté in una spettrale figura di un prete.

L'amore impossibile che diede vita ai Laghi Gemelli

L'origine dei Laghi Gemelli, nel Comune di Branzi, è avvolta nel mistero: da qui nasce la leggenda che vede come protagonisti una ragazza, un pastore ed il loro sogno d'amore.
X
X
crosschevron-down