Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Contro il Lipsia per puntare in alto: Atalanta, sarà tuo il posto in semifinale?

Si riparte dall'1 a 1 maturato in Germania, nessuna favorita per un incontro che promette spettacolo.
13 Aprile 2022

È lo “spartiacque” della stagione. Sono queste le parole di Gianpiero Gasperini per il ritorno del quarto di finale di Europa League. Una partita che si carica di un valore altissimo, considerato l’andamento assolutamente altalenante dei bergamaschi fino a qui. Una doppia faccia in campionato e anche in Europa: il record di punti alla fine del girone di andata e il subitaneo crollo del 2022, con il cammino parallelo in Coppa che ha portato fino alla partita di giovedì 14 contro il Red Bull Lipsia.

Match alla quale la Dea arriva dopo la sconfitta di Reggio Emilia per 2 a 1, maturata al seguito di una prestazione non convincente, soprattutto da parte di alcune seconde linee. Se si confronta la partita di campionato con quella di Lipsia, balza subito all'occhio la differenza. Sembra di vedere due squadre diverse, una spinta dalla motivazione e combattiva, l’altra più impalpabile e imprecisa.

Contro i tedeschi, gli orobici potranno contare su uno Zapata ormai del tutto ristabilitosi dall'infortunio. Chi tra lui, Malinovksyi, Muriel e Boga sarà chiamato in campo, lo si vedrà solo alla lettura delle formazioni ufficiali. Ciò che invece appare più scontato è l’assenza di Freuler: lo svizzero è dovuto uscire durante la partita in Germania a causa di un infortunio muscolare. È dunque probabile che Gasperini opterà per una mediana tutta olandese, con Koopmeiners e de Roon. Anche in difesa gli uomini sono contati, Toloi e Djimsiti hanno lavorato a parte, perciò dovrebbe essere Scalvini a completare il trio con Demiral e Palomino, a meno che non sia proprio il numero 15 ad arretrare sulla linea difensiva.

Domenico Tedesco dovrebbe invece riproporre la stessa formazione dell’andata, con Nkunku e Andrè Silva in attacco, ma non mancano le alternative, specialmente sulla trequarti. Difficile però vedere in campo due trequartisti pure come Szoboszlai e Forsberg: entrambe le squadre sono chiamate alla vittoria, il punteggio di 1 a 1 non lascia spazio a calcoli.

Dovrebbe beneficiarne lo spettacolo, esattamente come a Lipsia. Le semifinali di Europa League rappresenterebbero un grande traguardo per la Dea, ma attenzione ai facili entusiasmi. Vincere la Coppa appare ancora un’impresa ed è impensabile puntare solo su quel trofeo, per quanto prestigioso e apparentemente alla portata. Anche il campionato esige attenzione e cura, la situazione in classifica non è compromessa e si può ancora puntare ad un altro anno in Europa: serve non perdere la bussola e la concentrazione. Il Gewiss Stadium è pronto a sostenere l’Atalanta verso un altro, storico traguardo.

DOVE VEDERLA - La partita Atalanta-Lipsia, con calcio d'inizio alle ore 18.45, si potrà vedere su DAZN, Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport e in streaming su Sky Go e NOW.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross