Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Chiesa ex ospedali Riuniti diventerà una moschea: acquistata all'asta da Associazione musulmani

La chiesa degli ex Ospedali Riuniti di Bergamo è stata acquistata dall'Associazione musulmani di Bergamo, una realtà che raccoglie circa 3 mila musulmani da tutta la Bergamasca.
26 Ottobre 2018

La chiesa degli ex Ospedali Riuniti di Bergamo è stata acquistata dall'Associazione musulmani di Bergamo, una realtà che raccoglie circa 3 mila musulmani da tutta la Bergamasca. 

La chiesa è stata venduta all'asta per una cifra pari a 453 mila euro, con un rialzo dell'8% rispetto alla base iniziale di 418.700 euro e superando di 9 mila euro l'offerta della comunità ortodossa romena, che utilizzava la cappella dal 20 agosto del 2015. Entro 90 giorni verranno verificati i requisiti di legge previsti dal Codice appalti.

"Manterremo il luogo di culto. Per noi non c’è problema a dare ai nostri fratelli cristiani questi spazi quando ne faranno richiesta per le loro funzioni, certo in momenti diversi dai nostri - spiega a L'Eco di Bergamo Imad El Joulani, presidente del Consiglio dell’Associazione. - Dovremo far fare delle valutazioni a dei professionisti, ma sicuramente qualcosa da ristrutturare c’è". 

"Verificheremo la legittimità delle offerte presentate – precisa l’assessore regionale Claudia Terzi –. Non ci si aspettava la partecipazione di altri, pensavamo che la comunità ortodossa fosse l’unica interessata, in continuità con un’attività finora positiva e compatibile con l’Accademia della Guardia di Finanza".

"Stiamo vivendo una catastrofe – ammette padre Gheorghe Valescu, responsabile della Diocesi ortodossa romena che conta 2.400 fedeli solo a Bergamo –, il nostro contratto è in essere fino al 30 giugno, nel frattempo dovremo trovare una soluzione: anche perché abbiamo una sessantina di icone da spostare, 40 delle quali di dimensioni notevoli, anche di un metro per 70 di grandezza. Senza contare che in questi anni abbiamo investito almeno 100 mila euro per sistemare i locali e gli allacciamenti, soldi che nessuno ci restituirà più"

Ultime Notizie

X
X
linkcross